Home News Uomo rischia la multa per eccesso di velocità: ma a bordo c’è...

Uomo rischia la multa per eccesso di velocità: ma a bordo c’è un serpente – VIDEO

Un uomo sfreccia a tutta velocità sulla strada e per poco non rischia una bella multa, ma dentro l’abitacolo c’è il motivo di tanta fretta: un serpente velenoso.

uomo rischia multa serpente
L’uomo a bordo della sua auto rischia una multa per eccesso di velocità: a bordo c’è il serpente (Screenshot Video Facebook)

Quando siamo in prede al panico commettiamo atti che non vorremo mai fare nella vita di tutti i giorni. Ovviamente non c’è da pensare al peggio del peggio, ma comunque a situazioni limiti che ci possono portare a perdere il controllo delle nostre funzioni mentali. A volte è un rischio, altre ancora è una salvezza.

Per ogni situazione c’è un pericolo corrisposto e un modo di agire altrettanto valido. Molto spesso ci possiamo trovare in serio pericolo anche a contatto con un animale. In molti casi, i nostri amici a quattro zampe ci difendono, altre volte, ahinoi, ci possono anche attaccare. Di solito non sono proprio a quattro zampe come fisionomia.

È ciò che stava per accadere a un uomo che è stato soprannominato Jimmy. Quest’ultimo si è trovato a tu per tu con un serpente velenosissimo e non ha fatto altro che schiacciare sul pedale dell’acceleratore. Dietro di lui c’era una pattuglia di polizia con un agente pronto a multarlo per eccesso di velocità.

Rischia la multa per eccesso di velocità: accanto all’uomo si “accomoda” il serpente

uomo rischia multa serpente
Il serpente dentro l’abitacolo dell’uomo (Screenshot Video Facebook)

Ci dobbiamo spostare oltreoceano per raccontarvi la storia di oggi. Direttamente in Australia, anzi su un’autostrada della nazione poc’anzi citata, ove un uomo, a bordo del suo furgone da lavoro, sfrecciava come un pazzo scatenato. Come spesso accade, sulla sua corsa, si è immessa una volante della polizia che intimava all’uomo di scendere.

Quest’ultimo non ha potuto fare altro che inchiodare la macchina, che poco prima aveva raggiunto addirittura i 123 km/h, e accostare vicino a uno spiazzale lungo la strada. Una volta sceso dalla macchina, però, l’amico Jimmy non ha fatto altro che spiegare al poliziotto cosa diamine stesse succedendo sul retro del furgone, dove era posizionato un serpente marrone orientale, molto velenoso e che attacca l’essere umano.

I due hanno cominciato a parlare, mentre l’uomo spiegava di correre verso l’ospedale più vicino per paura di essere stato morso. Alla vista del serpente del serpente si è impressionato anche l’agente della polizia, mentre lo si sentiva “chiacchierare” anche via radio. Il ragazzo, quello che ancora una volta chiamiamo Jimmy, è sembra però in ottime condizioni mentre il poliziotto lo invitava a sedersi per capire bene la situazione.

Alla fine tutto è bene quello che finisce bene. Anche se con dei serpenti del genere bisogna stare molto attenti. Un loro morso può causare la paralisi in pochi istanti e continue perdite di sangue dal cervello. Tradotto: morte improvvisa. In questi casi è anche facile suggestionarsi e pensare che, anche se lo si ha tra le gambe senza aver subito alcun danno fisico, il serpente abbia morso da qualche parte. L’uomo, una volta cacciato il serpente, è stato lasciato andare e il poliziotto ha ripreso il suo normale pattugliamento.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Milano, donna trova un serpente in casa, invece di spaventarsi lo cattura