Home News Uomo sfrattato dal suo appartamento con i suoi 110 gatti

Uomo sfrattato dal suo appartamento con i suoi 110 gatti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:18
CONDIVIDI

Un uomo e una donna sono stati sfrattati insieme ai loro 110 gatti dall’appartamento in cui alloggiavano nel sud della Spagna.

Gatti
Gatti (Foto Pixabay)

Circa 3 anni fa un’uomo e una donna vedendo due piccoli felini per strada hanno deciso di accudirli e prendersene cura, non pensando alle conseguenze di tenere un gatto maschio e una femmina insieme senza provvedere alla sterilizzazione di entrambi.

Potrebbe interessarti anche :Sterilizzare il gatto: vantaggi, tempistiche e consigli utili

Lo Sfratto per  110 gatti

Gatti
Gatti (Foto Pixabay)

I due con scarse possibilità infatti non hanno sterilizzato i felini causando una situazione enormemente difficile, soprattutto dopo che questa settimana hanno ricevuto la sfratto dall’appartamento in cui vivevano  .

Attualmente alcuni enti di beneficenza stanno cercando urgentemente una casa per 110 gatti sfrattati dal loro appartamento di circa 100 metri quadri.

I gatti e i proprietari dei felini vivevano in un appartamento nei pressi di  Valencia, a quanto pare la coppia aveva adottato due gatti che per 3 anni si sono riprodotti arrivando a raggiungere i 110 esemplari.

La coppia infatti con scarse possibilità non ricevendo alcun sostegno aveva provveduto a cercare di sostentare i felini con le proprie forze non ottenendo ottimi risultati.

Inizialmente si pensava che i gatti fossero un numero abbastanza inferiore ai 100 e il rifugio che avrebbe dovuto occuparsi dei felini dopo lo sfratto, a causa del sovra numero dei gatti non è stato  in grado di poterli accudire tutti, motivo per cui si sono dovuti rivolgere a molti altri enti benefici, cercando una soluzione per poter tenere in stallo i gatti fino al momento in cui verranno sverminati, sterilizzati e adottati .

Sfortunatamente infatti l’ente di beneficenza avendo già in custodia circa 200 gatti non ha spazio per accudire altri 110 gatti e i felini saranno quindi separati in altre piccole strutture.

Nonostante il ragazzo avesse voluto solo aiutare i felini, non ricevendo aiuti esterni, si è trovato in una situazione drammatica, le autorità locali erano state più volte avvertite della situazione ma nessuno era intervenuto in soccorso dei giovani.

Dopo lo sfratto gli animali sono stati suddivisi in molte strutture e i volontari stanno provvedendo oltre alla sverminazione di ogni esemplare anche con la sterilizzazione per fare in modo che non si creino situazioni analoghe e nella speranza che i piccoli felini vengano adottati in case accoglienti .

L.L.