Home News Vende il gatto senza consultare la moglie: la conseguenza è una sola

Vende il gatto senza consultare la moglie: la conseguenza è una sola

Quando un marito decide d’impeto e vende il gatto domestico senza consultare la propria moglie, la soluzione possibile è solo una. Ecco cosa è successo.

gatto venduto marito
Gatto domestico (Pixabay)

A volte le coppie litigano ed è assolutamente normale, tuttavia a volte il motivo della lite riguarda proprio l’animale domestico. Non è insolito trovarsi in disaccordo su come gestire un cane o un gatto domestici, oppure anche sul semplice fatto sull’adottare o acquistare un animale. Tuttavia, di recente, una vicenda insolita ha fatto molto scalpore quando è stata pubblicata su Reddit.

Il marito fa l’unica cosa che non doveva fare, ovvero vende il gatto.

divorziano per colpa del gatto
Gatto in braccio (Pexels)

Questa vicenda ha fatto il giro del web ed è diventata molto nota su Reddit. Ad andarci di mezzo è stata una gattina di nome Molly, la quale ha anche scatenato una rottura irreparabile in una coppia di coniugi. A pubblicare la storia sul social network è stata proprio la moglie stessa, che per sfogarsi e chiedere un parere ha raccontato tutta la storia.

Ti potrebbe interessare anche >>> Troppo impaziente per aspettare Natale, Il cane ne combina una grossa – VIDEO

Tutto è iniziato quando due anni prima la coppia ha deciso di adottare la gattina di nome Molly e per il primo periodo tutto è andato bene, tutti e tre erano in sintonia. Tuttavia dopo un po’ di tempo, il marito inizia a detestare la presenza del micio in casa e a causa di questo, scoppia anche una pesante lite.

Ti potrebbe interessare anche >>> Dopo 3 mesi in ospedale inizia un altro incubo: l’hanno presa anche a schiaffi per lui

Infatti il marito afferma alla moglie che non sopporta più la presenza di Molly e che il suo miagolio altro non è che una distrazione dal lavoro. Temporaneamente, la donna accetta un compromesso, ovvero lasciare la micia dai suoi parenti in modo da saperla con persone fidate e soprattutto è sicura di poterla andare a trovare. Tuttavia il giorno dopo il litigio accade l’immaginabile e la gattina non si trova più. Il marito confessa di averla venduta.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE TWITTER

L’uomo, comportandosi da vittima, ha detto di non meritare quello che gli stava accadendo, ma la moglie è stata irremovibile su questo punto. Dopo aver ritrovato la sua Molly in un rifugio, la donna ha chiesto il divorzio dal marito poiché non sopportava proprio come avesse gestito la cosa. La maggioranza degli utenti di Reddit si sono detti a favore della sua scelta poiché il marito ha procurato a sua moglie delle sofferenze senza preoccuparsi delle conseguenze.