Home News Verona: la Polizia salva il pitbull maltrattato dal suo padrone (FOTO)

Verona: la Polizia salva il pitbull maltrattato dal suo padrone (FOTO)

Verona, dopo la denuncia da parte di un passante, la Polizia è intervenuta per salvare il pitbull dalle grinfie del suo padrone

Bobi ringrazia gli agenti che lo hanno slavato (Screen Facebook)
Bobi ringrazia gli agenti che lo hanno slavato (Screen Facebook)

Non c’è giustificazione che tenga quando viene usata la violenza. Usata poi su chi è indifeso è ancora più aberrante. La violenza non è mai la soluzione, anzi è decisamente il problema. Nel caso specifico dei nostri amici a quattro zampe, come si può, in tutta coscienza picchiarli senza alcun rimorso e con tanta rabbia, senza riuscire a fermarsi?

Come si può guardare i loro occhietti imploranti di smetterla, di aiutarli, invece che picchiarli, e continuare imperterriti ad infierire su di loro? No, non c’è nessuna scusante che tenga. Picchiare il proprio cucciolo è qualcosa di orribile e terribilmente sbagliato.

Ci sono casi, nei quali i soprusi vanno avanti da anni, ma fortunatamente, appena qualcuno ne viene a conoscenza e si denuncia, le autorità non si tirano mai indietro nel salvare chiunque abbia bisogno. Così dopo una segnalazione nella notte di sabato, la Polizia è intervenuta per salvare un pitbull vittima delle violenze del proprio padrone.

Potrebbe interessarti anche: Monterosso Almo: uomo anziano prende a bastonate il suo cane (VIDEO)

Verona, la Polizia interviene per salvare il pitbull

Volante della Polizia (Screen Facebook)
Volante della Polizia (Screen Facebook)

Raccontano l’episodio le autorità stesse, sulla propria pagina Facebook. La Questura di Verona racconta che, nella serata di sabato hanno ricevuto una segnalazione riguardante un uomo che urlava e colpiva il proprio cane all’interno del parco di via Asiago.

Gli agenti intervenuti sul posto, sono stati loro stessi testimoni del fatto, dato che l’uomo non sembrava voler smettere con i suoi orribili gesti, continuando ad inveire contro il cane e a picchiarlo con un bastone. E’ stato subito chiaro ai poliziotti che l’uomo fosse sotto effetto dell’alcool.

Provando come prima cosa ad avvicinarsi al soggetto, gli è stato chiesto di mettere il guinzaglio al pitbull. La risposta è stata negativa, venendo a loro volta attaccati dalla furia della persona. Rifiutando di sottoporsi al controllo e di fornire le proprie generalità, è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e per il maltrattamento di animali.

Il pitbull, di nome Bobi, era terrorizzato, e ha passato la notte coccolato dagli agenti di Polizia che dopo averlo rifocillato e essersi accertarti delle sue condizioni di salute lo hanno tenuto fino alla mattina seguente quando è stato lasciato alle amorevoli cure del canile di Verona.

L’amico a quattro zampe, Bobi” così si conclude il post Facebook sulla pagina della Questura di Verona “ha trascorso la notte tra le amorevoli braccia dei poliziotti delle Volanti, che lo hanno poi affidato ai volontari del canile di Verona“. La speranza ora è che Bobi riesca a dimenticare la violenza subita e possa finalmente essere affidato a qualcuno che lo rispetti e che lo ami, dimostrandogli che al mondo non ci sono solo orribili esseri umani.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M