Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione dell’Australian Cattle Dog: cosa mangia, diete, dosi e rischi

Alimentazione dell’Australian Cattle Dog: cosa mangia, diete, dosi e rischi

Qual è l’alimentazione ideale per un Australian Cattle Dog? Tutto quello che c’è da sapere su tipi di dieta, dosi e rischi legati ai suoi pasti.

Alimentazione dell'Australian Cattle Dog
(Foto Pixabay)

Dal suo nome è chiara la sua mansione principale e, per svolgerla, questa razza ha sicuramente bisogno di tenersi in forma. Tutti sappiamo che la salute parte ‘dalla tavola’, quindi ecco qual è l’alimentazione ideale per l’Australian Cattle Dog e quali sono gli alimenti più indicati per la sua dieta ideale. Ovviamente ci sarà anche un accenno ai rischi di una dieta sbagliata, che potrebbe affaticarlo e creare non poche difficoltà al suo lavoro: tutto quello che c’è da sapere.

Di cosa ha bisogno un Australian Cattle Dog: esigenze nutrizionali

In realtà non è specificato un solo tipo di dieta per l’esemplare di questa razza, ma è fondamentale che si tratti sempre di pasti ben equilibrati e non troppo pesanti. Ma in termini di nutrienti, è bene sapere che (soprattutto da cucciolo) avrà bisogno di:

Australian Cattle Dog
(Foto Pixabay)
  • proteine (circa il 25% del pasto),
  • acidi grassi,
  • calcio (per lo sviluppo e la resistenza delle ossa),
  • glucidi (si trovano soprattutto nei cereali).

Alimentazione dell’Australian Cattle Dog: tipi di diete a confronto

Spesso ci si interroga sull’alimentazione più adatta al nostro cane, soprattutto se si tratta di un cucciolo e la scelta solitamente è tra tre tipi di dieta: la BARF, quella casalinga e quella industriale (crocchette).

Ponendole a confronto ci si accorge che in realtà tutte hanno dei lati positivi ma anche degli svantaggi: la prima ad esempio, che prevede la carne e gli alimenti crudi come pasti principali, soddisfa le esigenze dell’animale carnivoro, ma potrebbe essere pericolosa se non priva di batteri (con l’alto rischio di salmonellosi).

Se optiamo per un cibo fatto in casa, sappiamo che le proporzioni dovranno essere di circa: un terzo di pesce (o carne), un terzo di verdure e infine uno di riso. Proprio a causa degli errori che si possono fare nel ‘porzionare’ i vari componenti, c’è il rischio di somministrargli dei pasti poco equilibrati in un senso o nell’altro.

Se il pasto dunque sarà poco nutriente rischiamo, alla lunga, di indebolire il nostro Australian Cattle Dog o al contrario di appesantirlo, fino al rischio di obesità.

Infine il cibo industriale pare sempre essere la scelta migliore perché più controllata e soprattutto equilibrata: ci sarà il giusto mix tra proteine, acidi grassi, minerali e vitamine, senza il rischio di sbagliare e con un notevole risparmio di tempo (attenzione solo a scegliere sempre del cibo di prima qualità).

Potrebbe interessarti anche: Quanta acqua deve bere al giorno il cane? Ecco come regolarsi

Alimentazione dell’Australian Cattle Dog: le dosi

Dosi e scansione dei pasti nel corso della giornata non possono prescindere né dall’età dell’esemplare né dal suo stile di vita, Infatti, trattandosi di un cane che lavora come guardiano del bestiame e quindi che dirige intere mandrie, avrà bisogno di energie.

Alimentazione dell'Australian Cattle Dog
(Foto AdobeStock)

Dopo circa due mesi dalla nascita, solitamente la cagna non produce più latte da dare ai suoi cuccioli, quindi se lo adottiamo dopo i due mesi di vita, dovremo adattarci al tipo di dieta che l’allevatore (o il vecchio padrone) ha adottato per lui dopo lo svezzamento. Sarebbe ideale suddividere i pasti in:

  • 3-4 porzioni (dai 2 ai 6mesi),
  • 2 pasti al giorno (dai 6 mesi al compimento di un anno).

Potrebbe interessarti anche: Quanto deve mangiare un cane di taglia grande? Ecco la tabella per dosi e quantità

Se vuoi conoscere i rischi legati all’alimentazione dell’Australian Cattle Dog, clicca su Successivo: