Home Cani Alimentazione Cani Quanto deve mangiare un cane di taglia grande? Tabella, dosi e quantità

Quanto deve mangiare un cane di taglia grande? Tabella, dosi e quantità

CONDIVIDI

I cani di grosse dimensioni hanno particolari esigenze alimentari: ecco quanto deve mangiare un cane di taglia grande con tabella, dosi e quantità.

quanto deve mangiare un cane di taglia grande
Quanto deve mangiare un cane di taglia grande? (iStock Photo)

Le esigenze alimentari dei cani cambiano a seconda della taglia: un cane di taglia grande avrà bisogno di quantità di cibo differenti rispetto ad un cane di taglia piccola o media, in ciascuna delle fasi della sua vita, da cucciolo ad anziano, passando per adulto.

L’errore nel quale è più comune inciampare quando si adotta un cane di taglia grande, magari ancora cucciolo, è quello di pensare che viste le sue dimensioni ha bisogno di mangiare tanto: in realtà, la sovra alimentazione può causare seri problemi a un cucciolo di taglia grande che si trasporterà poi anche in età adulta.

Per questo motivo è fondamentale conoscere le dosi giuste di cibo che, quotidianamente, un cane grande come un Labrador o un Pastore Tedesco devono avere a disposizione ogni giorno: in questo articolo, scopriremo quanto deve mangiare un cane di taglia grande per crescere sano e in forma a seconda del peso e dell’età.

Alimentazione del cane di taglia grande: tutto ciò che devi sapere

cane non gioca pastore tedesco
Un pastore tedesco (Hans Kemperman – Pixabay)

Quante volte al giorno deve mangiare un cane grande?

Per definire un cane di taglia grande bisogna che il suo peso corporeo da adulto sia compreso in un range tra i 25 e i 50 kg. Esistono anche razze canine che superano questo peso e vengono definite razze di cani giganti.

Rispetto al numero di pasti quotidiani di un cane di taglia grande, bisogna distinguere tra cuccioli e cani adulti. La regola generale è che la frequenza dei pasti deve diminuire man mano che l’età del cane cresce: per questo motivo, un cucciolo di taglia grande mangerà inizialmente 4 volte al giorno, poi a partire dai 3 mesi la frequenza scenderà a 3 volte al giorno. Il cane adulto di taglia grande mangerà una o due volte al giorno.

cane lattuga
(Fonte foto Pixabay)

Dosi e quantità di cibo per cani di taglia grande

Le dosi giornaliere di cibo per cani per esemplari di taglia grande dipenderanno anche in questo caso da due fattori specifici: il peso e l’età dell’animale. Sicuramente, un cucciolo mangerà in proporzione quantità maggiori rispetto a un cane anziano, visto che ha bisogno dei nutrienti giusti per crescere. Inoltre, un cane che pesa di più avrà un fabbisogno energetico maggiore rispetto a un cane più leggero.

Le confezioni di cibo per cani secco o umido che si trovano abitualmente in commercio riportano delle etichette con su stampate le tabelle con le quantità di cibo indicative, a seconda delle dimensioni, dell’età e del peso del cane.
Questi dati possono fornire delle indicazioni di massima, che vanno poi integrate con i consigli specifici del veterinario.

In generale, possiamo elencare le quantità di cibo per cani di taglia grande secondo la seguente tabella:

– Da 25 a 30 kg > tra i 310 e i 410 grammi di cibo;
– Da 30 a 40 kg > tra i 500 e i 590 grammi di cibo;
– Da 40 kg in su > tra i 590 e gli 800 grammi di cibo.

Per quanto riguarda, invece, il fabbisogno calorico del cane, i dati utili per capire quanto mangia un cane di taglia grande possono essere ricavati dalle tabelle della WSAVA Global Veterinary Community:

– 25 kg > 940 kcal
– 30 kg > 100 kcal
– 35 kg > 1210 kcal
– 40 kg > 1340 kcal

cuccioli taglia grande
Alimentazione dei cuccioli di taglia grande (Pixabay)

Cucciolo di taglia grande: quanto, quando e come mangia?

I cuccioli di taglia grande hanno bisogno, come tutti gli altri cuccioli, di un’alimentazione specifica che sia adatta alle loro esigenze di crescita. Facendo molta attenzione a non esagerare con le quantità, è importante scegliere alimenti per cani specifici di tipo Junior che diano al cucciolo tutte le sostanze nutrienti di cui ha bisogno.

A partire dai 6 mesi, si può ridurre la frequenza dei pasti e il cane può mangiare due volte al giorno. La quantità quotidiana di cibo, invece, si calcola in maniera differente in base all’età del cucciolo nel rispetto della seguente tabella:

– Da 2 a 3 mesi > 150/200 grammi al giorno
– Da 3 a 6 mesi > 250 grammi al giorno
– Da 6 a 8 mesi > 300 grammi al giorno
– Dagli 8 mesi > 300/400 grammi al giorno

Possibili problemi e regole generali per la dieta

cane melone
 (iStock Photo)

A causa della grossa mole di peso che devono sostenere, le ossa e le articolazioni dei cani di taglia grande sono spesso a rischio di svariati problemi e patologie: ecco perché è fondamentale mantenere il peso ideale del cane e cercare in ogni modo di evitare condizioni di sovrappeso o, peggio ancora, obesità di Fido.

Per evitare che il cane aumenti troppo di peso, è importante fare attenzione alla qualità del cibo che gli somministriamo: è importante valutare il giusto apporto di proteine, carboidrati e altre sostanze nutrienti per far sì che l’animale cresca soprattutto muscoloso e non grasso.

Ci sono varie patologie che risultano essere più comuni tra i cani di taglia grande, prima tra tutte la displasia dell’anca e altri problemi relativi ad apparato scheletrico, articolazioni e muscoli del cane. Oltre alle problematiche dell‘apparato schelerico e muscolare, esistono anche altre malattie cui il cane di taglia grande è maggiormente predisposto rispetto a cagnolini più piccoli.

Un cane di taglia grande invecchia più velocemente rispetto a uno di taglia piccola, infatti risultano anziani già a 7 anni o addirittura a 5 per le taglie giganti. Questi cani, quindi, hanno bisogno di fare attenzione a malattie degenerative come l’osteoporosi.

Un altro pericolo particolarmente frequente tra i cani di grandi dimensioni è la Dilatazione o Torsione Gastrica: questa rotazione anomala dello stomaco compare spesso nei cani più grandi e voraci ed ha conseguenze spesso drammatiche e deve essere individuata più rapidamente possibile per poter intervenire in maniera tempestiva.

Potrebbe interessarti anche:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI