Home Cani Alimentazione Cani Quanto deve mangiare un cane di piccola taglia? Tabella, dosi e quantità

Quanto deve mangiare un cane di piccola taglia? Tabella, dosi e quantità

CONDIVIDI

I cani mini hanno delle necessità diverse da esemplari più grandi, quindi ecco quanto deve mangiare un cane di piccola taglia con tabella, dosi e quantità.

quanto mangia cane taglia piccola
Cane di taglia piccola: quanto mangia? (iStock Photo)

I cani di piccola taglia hanno delle necessità dal punto di vista alimentare totalmente differenti rispetto ai cani di taglia media o grande: un cane mini ha un metabolismo molto più veloce rispetto a un esemplare più grande, e ciò significa che la loro alimentazione avrà delle regole totalmente differenti rispetto a esemplari di taglia maggiore.

In generale, si può dire che un cane di piccola taglia deve mangiare di più rispetto a un cane grande, in quanto il metabolismo veloce richiede maggiori energie da bruciare: non dimentichiamo, inoltre, che un cane mini è molto attivo dal punto di vista dell’esercizio fisico.
Allo stesso tempo, i cani piccoli hanno anche delle diverse esigenze in termini di frequenza dei pasti, quantità e qualità degli alimenti, dimensione e digeribilità del cibo.

In questo articolo, scopriremo quanto deve mangiare un cane di piccola taglia per essere in perfetta salute, in base non soltanto al peso ma anche all’età.

Alimentazione del cane di piccola taglia: tutto ciò che devi sapere

cane taglia piccola
Alimentazione del cane di piccola taglia (Foto Pixabay)

Quante volte al giorno deve mangiare un cane piccolo?

Riguardo al numero di pasti giornaliero, un cane di taglia piccola ha bisogno di mangiare più spesso rispetto agli esemplari più grandi: il loro stomaco, infatti, è più piccolo e si riempie più rapidamente. Inoltre, i cani di piccole dimensioni hanno problemi a mantenere costante il glucosio nel sangue, per questo devono mangiare più spesso. Per questo motivo, è importante farli mangiare dalle due alle quattro volte al giorno, seguendo le indicazioni del veterinario.

Dosi e quantità di cibo per cani di piccola taglia

Le dosi giornaliere di cibo per un cane di piccola taglia dipendono sia dal suo peso che dall’età: in generale, un cucciolo mangia più di un cane anziano perché ha bisogno di crescere e un cagnolino più grande di peso e dimensioni ha un fabbisogno energetico maggiore di uno più piccolo e leggero.

Sulla confezione del cibo per cani esistono delle apposite tabelle che possono fornire delle indicazioni di massima utili a stabilire quanto deve mangiare un cane di piccola taglia ogni giorno. Queste informazioni andrebbero sempre integrate con il parere e i consigli del veterinario, che sono calibrate ad hoc su ciascun singolo esemplare.

In generale, per le dosi di cibo di un cane di taglia piccola ci si può regolare sui dati della seguente tabella:

Cani toy (peso tra 2 e 3 kg) > dai 50 ai 90 grammi di cibo al giorno, suddiviso tra i vari pasti;
Cani piccoli (peso tra 3 e 5 kg) > dai 90 ai 120 grammi di cibo al giorno, suddiviso tra i vari pasti;
Cani piccoli-medi (peso tra i 5 e i 10 kg) > dai 120 ai 190 grammi di cibo al giorno, suddiviso tra i vari pasti.

Rispetto, invece, al fabbisogno calorico, i dati utili per capire quanto mangia un cane di piccola taglia possono essere ricavati dalle tabelle della WSAVA Global Veterinary Community:

– Fino a 3 kg > 190 kcal al giorno
– Fino a 5 kg > 280 kcal al giorno
– Fino a 10 kg > 470 kcal al giorno

cibo cani taglia piccola
Il cibo per cani di taglia piccola (iStock Photo)

Crocchette per cani di taglia piccola: dimensioni e caratteristiche

Quando si parla dell’alimentazione dei cani di piccola taglia, è importante assicurarsi di scegliere il cibo giusto. In generale, sia il cibo secco che il cibo umido vanno scelti in base a un fattore di digeribilità.

Il particolare metabolismo del cane di taglia piccola necessita di proteine e grassi che possano coprire il suo fabbisogno energetico, ma è bene che il cibo prescelto sia altamente digeribile per non causare problemi di digestione al cane. L’ideale è acquistare prodotti formulati appositamente per cani di piccola taglia.

Alcuni aspetti particolari riguardano poi le crocchette, che devono essere di dimensioni più piccole rispetto al normale in modo tale da adattarsi alle dimensioni ridotte della bocca dei cani mini: in alcuni casi, può essere una buona idea scegliere i prodotti per cuccioli così da assicurarsi che le dimensioni siano quelle gisute.

Cucciolo di taglia piccola: quanto, quando e come mangia?

L’alimentazione dei cuccioli di cane di taglia piccola, esattamente come accade per la dieta di qualsiasi altro cane, prevede delle dosi specifiche e alcune regole da seguire.
A partire dalle 4 settimane di vita, il cucciolo può avere del cibo solido: a quell’età, è necessario garantire dai 4 agli 8 pasti al giorno.
Tra le 8 e le 10 settimane di vita, i pasti vanno ridotti a 4, organizzandoli in modo tale che non trascorra troppo tempo tra una pappa e l’altra.

Possibili problemi e regole generali per la dieta

albicocche cane
Il cane può mangiare le albicocche? (iStock Photo)

I cani di piccola taglia hanno alcuni punti deboli che possono essere affrontati e prevenuti con le giuste regole in tema di alimentazione:

– Problemi ai denti > un cane di piccola taglia è predisposto a malattie dentali di vario genere, dall’alitosi ai depositi di placca e tartaro. Preferire il cibo secco rispetto a quello umido è una buona idea, in quanto i residui delle crocchette sono sicuramente minori.

– Problemi di peso > a causa del loro metabolismo alto, i cani di taglia piccola mangiano alimenti più ricchi di grassi. Ciò potrebbe causare problemi di sovrappeso o obesità nei cani, per cui è fondamentale l’attività fisica e l’attenzione a spuntini e snack fuori pasto.

– Inappetenza > il cane mini è piuttosto predisposto a cali di appetito e fasi di inappetenza, che preoccupano spesso i proprietari alle prese con la ricerca del cibo più gradito al loro amico a quattro zampe. Attenzione a non farvi intenerire troppo: spesso il rifiuto del cibo in questi cani è soltanto un capriccio per ottenere qualche bocconcino goloso.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI