Home Cani Alimentazione Cani Il cane non ha fame: cause e rimedi per l’inappetenza nei cani

Il cane non ha fame: cause e rimedi per l’inappetenza nei cani

CONDIVIDI

A volte il cane non ha fame e questo ci preoccupa: dietro un cane inappetente possono esserci svariate cause e altrettanti rimedi per aiutare Fido a stare meglio.

cane inappetente
Il cane non ha fame e rifiuta di mangiare: perchè e come rimediare? (iStock Photo)

Ci sono differenti possibili cause dietro l’inappetenza dei cani: spesso, un cane che non mangia potrebbe avere un problema di salute, in quanto la mancanza di appetito rappresenta il più delle volte il sintomo di qualcosa di più serio.

In alcuni casi, invece, un cane perde completamente o parzialmente l’appetito per motivazioni fisiologiche, magari legate alle condizioni atmosferiche di determinati periodi dell’anno: è il caso del cane che smette di mangiare in estate, a causa del troppo caldo. In questa eventualità, basta variare l’alimentazione di Fido con alcuni accorgimenti per affrontare meglio il caldo.

In ogni caso, un cane non ha fame per dei motivi ben precisi: scoprire quali sono è il primo passo per trovare i giusti rimedi e vincere l’inappetenza nel nostro amico a quattro zampe.

Il cane non ha fame: perchè succede e come rimediare?

Cane solo a casa

Le cause dell’inappetenza nei cani

Innanzitutto bisogna capire la gravità della situazione, calcolando da quanto tempo il cane non ha fame e rifiuta di mangiare e tenendo conto dell’età dell’animale.

– Se il cane non mangia da meno di 12 ore, potrebbe essere un problema passeggero e non preoccupante. In questi casi, solitamente la mancanza di appetito dipende da cause momentanee e ben definite come un viaggio, una recente vaccinazione, temperature elevate in estate.

– Se il cane non mangia da almeno 24 ore, il problema assume una rilevanza differente a seconda dell’età dell’animale.
Il cucciolo che non mangia da 24 ore sta lanciando un campanello di allarme importante, probabilmente l’inappetenza dipende da problemi di salute più o meno gravi: si va da problemi ai denti a avvelenamenti, passando per parassiti intestinali.
Se si tratta di un cane adulto, l’assenza di appetito può indicare malattie gravi come insufficienza renale o epatica, tumori, pancreatiti.

Perchè il cane smette di mangiare

1. Il cane può rifiutare il cibo a causa di cambiamenti improvvisi, come ad esempio nel caso di un trasloco, un lutto oppure di una nuova persona in casa.

2. Proprio come accade per l’inappetenza nei gatti, i cani possono smettere di mangiare a seguito di eventi stressanti che causano nell’animale ansia o depressione.

3. In alcuni casi, l’effetto collaterale di una vaccinazione è proprio la mancanza di appetito: questo problema dovrebbe durare per pochi giorni immediatamente successivi alla somministrazione.

4. In alcuni casi, invece, il cane non ha fame a causa di malattie di varia entità: da problemi dell’apparato digerente a malattie dei denti o del cavo orale, passando per patologie di natura infettiva o infiammatoria oppure infestazioni di parassiti.

5. A volte il cane non mangia semplicemente perchè fa i capricci: questa eventualità deriva solitamente da errate abitudini che viziano il cane, come l’abitudine a dare bocconcini fuori pasto oppure a offrire al cane gli avanzi dei nostri pasti.

Cosa fare se il cane non vuole mangiare?

Cane cambia appetito
Cane che non ha fame e rifiuta il cibo

Per capire come risolvere il problema dell’inappetenza nel cane bisogna risalire prima di tutto alla causa scatenante: se si tratta di un problema temporaneo, non c’è nulla da preoccuparsi perchè basta aspettare che passi.

Se invece il cane rifiuta il cibo a causa di cattive abitudini, è fondamentale provvedere a modificare la routine e il modo di alimentare il cane, arrivando gradualmente a una dieta ideale per il nostro amico a quattro zampe.

Infine, se il cane non ha fame a causa di una malattia o un problema di salute, è fondamentale rivolgersi prima possibile al veterinario che potrà aiutare il cane con una terapia di supporto per endovena, oppure curando la patologia sottostante con una terapia specifica.

In alcuni casi, può essere di aiuto variare l’alimentazione del cane offrendogli cibo di differenti marche e a base di alimenti differenti, scegliendo tra pollo, pesce, manzo, selvaggina e tante altre varianti in commercio.

Potrebbe interessarti anche >>> Quantità giornaliera di cibo per cani – Tabella dosi in base a taglia ed età

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI