Home News Un nuovo divieto spaventa la città: vietato tenere più di tre animali...

Un nuovo divieto spaventa la città: vietato tenere più di tre animali in casa

La notizia ha allarmato la città intera: in quella zona è vietato tenere più di tre animali in casa. Ma cosa sta accadendo?

Tre cani nel prato
Tre cani nel prato (fonte Pixabay)

Si è scatenato il panico tra la popolazione di una città italiana dopo la diffusione della notizia. Secondo quanto dichiarato nel regolamento, sarebbe stato vietato detenere più di tre animali in casa ma la decisione ha subito suscitato non poco clamore. La città protagonista di questa storia conta 9mila abitanti e circa altrettanti animali d’affezione. La vicenda è davvero buffa ed è scaturita da una lite tra due vicini di casa. Spesso proprio da queste dinamiche tra vicini possono nascere delle incomprensioni che, seppur banali, innescano meccanismi davvero contorti. Ed è proprio quello che è accaduto in questo comune dove, un vicino, ha segnalato l’altro perché deteneva in giardino due capre. La segnalazione è giunta alle autorità competenti e quello che è successo dopo è tutto da leggere.

Un nuovo divieto spaventa la città: ma è una bufala

Due capre
Due capre (fonte Pixabay)

Il divieto diventato ormai noto alle cronache italiane è stato divulgato nel comune dell’hinterland milanese, esattamente a Pozzuolo Martesana.

LEGGI ANCHE >>> Il pericoloso trend su Tik Tok: non abbaiare al tuo cane (VIDEO)

Secondo quanto stabilito dal vecchio regolamento della polizia urbana, era vietato installare allevamenti nel territorio urbano e quindi detenere ovini, bovini equini ecc. Dopo la denuncia da parte del vicino di casa, l’amministrazione ha inteso promuovere una modifica al vecchio statuto togliendo il divieto per la detenzione degli animali da allevamento. Di fatto, le due caprette protagoniste del conflitto, non erano tenute per allevamento ma solo per affezione ed inoltre non recavano disturbo a nessuno. La modifica al regolamento ha però messo in allerta la popolazione poiché, senza specifica alcuna, si legge di un limite di tre animali in casa. 

LEGGI ANCHE >>> Niente più cani a catena: il divieto raggiunge un’altra Regione

La cittadinanza amante degli animali ha subito chiesto un chiarimento. Secondo quanto dichiarato dall’Assessore, il divieto sarebbe una fake news. Non ci sarebbe infatti nessuna specifica sulle specie ma i limiti di tre animali non toccano a cani e gatti ma solo agli animali da cortile. Dunque, un respiro di sollievo per le famiglie con più di tre cuccioli in casa ma lo spavento non è stato di poco conto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.