Home News Vigili del fuoco salvano un cane bloccato tra le rapide di un...

Vigili del fuoco salvano un cane bloccato tra le rapide di un fiume (FOTO)

Dei coraggiosissimi vigili del fuoco si sono lanciati nelle acqua gelide tra le rapide per salvare la vita di un cane intrappolato sulle rocce prima che finisse nella furia dell’acqua.

(screen video)

I vigili del fuoco di North Vancouver si sono coraggiosamente lanciati nell’acqua gelida del fiume Seymour per cercare di salvare un dolce escursionista a quattro zampe.

I  vigili del fuoco salvano il cane dalle rapide

(screen video )

I vigili sono stati contattati dal proprietario del cane. Sembra infatti che l’uomo con il suo cane si trovassero sulla riva del fiume a monte delle rapide lungo il Sentiero dei Pescatori, l’attenzione del cane di nome Shack era stata attirata da una grossa anatra che il piccolo cagnolino non ha potuto non rincorrere.

A quanto riportato dal proprietario infatti il grosso cucciolo avrebbe inseguito l’anatra per oltre un chilometro lungo la sponda del fiume.

Quando l’anatra è entrata in acqua però, il cane è rimasto bloccato su alcune rocce prima di una cascata con le rapide, restando quindi senza la possibilità ne di andare avanti ne di tornare indietro dal suo proprietario.

Vedendo il suo cane in estrema difficoltà, l’uomo non sapendo come aiutarlo, ha contattato immediatamente i vigili del fuoco del Distretto di North Vancouver Fire Rescue Services Asst.

David Dales capo dei vigili, appena ricevuta la segnalazione ha mobilitato la sua squadra comprendendo immediatamente  quando la situazione fosse pericolosa per il cane.

Secondo quanto riportato da Global news infatti, il comandante avrebbe asserito: “Sarebbe stato molto pericoloso se il cane fosse caduto in quelle rapide”

I vigili addestrai nel salvataggio, e equipaggiati perfettamente per ogni situazione, sono intervenuti arrampicandosi sulle rocce e nuotando all’interno del fiume gelido, in modo tale da poter  raggiungere il grosso cane che bloccato e impaurito sulle rocce prima delle rapide, e che continuava ad abbaiare terrorizzato per richiamare l’attenzione .

Una volta arrivati dal cane i vigili hanno cercato di tranquillizzare il cane, e una volta ottenuta la fiducia di Shack l’hanno preso in braccio per trascinarlo nell’acqua.

potrebbe interessarti anche :Cade in acqua, cane salvato dall;intervento dei vigili del fuoco

(Screen Video)

Il cane ha nuotato fianco a fianco con i vigili facilitando il salvataggio e arrivando al sicuro lontano dalle rapide sulla riva.

Il capo dei vigili in una recente intervista  ha asserito che i proprietari di Shack contattando il 911 avrebbero  fatto la scelta giusta. Se infatti invece di contattare le autorità competenti  si fossero gettati da soli nel salvataggio, non essendo addestrati la situazione sarebbe potuta degenerare rapidamente .

Il capo dei vigili ha infatti asserito :
“Di solito ci addestriamo per il salvataggio degli esseri umani, ma in questo caso, dovevamo prendere il cane in modo che nessun essere umano tentasse di salvarlo”.

Il cane è stato portato in salvo e sottoposto ad una visita veterinaria dove le sua condizioni di salute sono risultate ottime, era solo infreddolito. Il cane è stato riconsegnato al suo proprietario e or sta bene.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti