Home News La zebra Achille invade le strade della regione: cosa c’è dietro? –...

La zebra Achille invade le strade della regione: cosa c’è dietro? – VIDEO

C’è una zebra, di nome Achille, che si aggira nelle strade di una regione italiana: ripresa in video sembra non voler mollare la fuga. Ma il problema sembra essere un tantino più “grave” di una semplice fuga di città. Cosa c’è dietro?

Zebra Achille Fuga Video
La zebra Achille per le strade dell’Emilia-Romagna sotto il sole (Screenshot Video YouTube)

Chi non ha mai pensato a una fuga d’amore? In giro, per qualche città della propria nazione, con la propria compagna o compagno di vita. Un qualcosa che riaccenda, magari, proprio un amore, spentosi anni prima. O semplicemente un amore, romantico, che cerca un po’ d’intimità lontano dagli occhi indiscreti. Ecco, queste sono tutte fughe che possono rientrare anche nell’ordinario. Poi, però, ci sono anche quelle dei nostri amici a quattro zampe, i quali, se sono soprattutto domestici, potrebbero comportare un problema di troppo. Quale? Quello di invadere le strade di città, paesi o comuni. Un po’ com’è successo nelle ultime ore quando una zebra, identificata subito con il nome di Achille, è scappata da una fattoria e si è persa nelle città di una regione d’Italia. Ma cosa sta succedendo esattamente?

La zebra Achille arriva stremata: quella fuga non doveva esistere, cos’è successo veramente?

Zebra Achille Fuga Video
La zebra Achille in mezzo ai boschi prima della fuga (Screenshot Video YouTube)

Certe fughe non dovrebbero esistere. Un conto, come dicevamo prima, sono quelle d’amore, che possono essere ponderate o meno, ma esistono davvero. Un conto, invece, sono quelle dei nostri amici a quattro zampe, che spesso possono rischiare di cacciarsi in situazioni davvero pericolose.

LEGGI ANCHE >>> Chi è l’Okapi, la sorprendente giraffa “travestita” da zebra

Così è successo alla zebra Achille, che per un periodo di tempo ha girovagato per le strade di Ghiardo di Bibbiano, in Emilia-Romagna. L’animale è fuggito da una fattoria nei pressi della località poc’anzi citata e da lì non si è più fermata. Una fuga tra il caldo, le macchine e il caso di una piccola città, che rimane pur sempre caos.

Si è data alla fuga per molto tempo e ha percorso molti chilometri spaventata, alla ricerca di un posto dove potersi rifugiare. Ma alla fine quel tragitto, percorso, è risultato fatale. La zebra, purtroppo, non ce l’ha fatta a sopravvivere al caldo torrido di uno dei periodi più intensi e afosi dell’anno. Ma cosa c’è, veramente, dietro un aspetto del genere?

LEGGI ANCHE >>> Una baby zebra è orfana: ci pensano i volontari a farle da genitori

Sicuramente la sfortuna. Di essere scappata da un allevamento che fino a poco tempo prima la trattava con i guanti. Ma dall’altra parte anche la poca attenzione da parte di chi doveva sorvegliare giorno e notte. Non per fare i giustizialisti, ci mancherebbe altro. Ma per sottolineare quanto i nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di noi, soprattutto nei periodi in cui l’unica cosa che dovrebbero fare dovrebbe corrispondere al riposo.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.