Home Schede Galgo espanol: razza, caratteristiche, carattere e salute

Galgo espanol: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Per quest’esemplare spagnolo, c’è anche un proverbio ‘La lepre non sfugge al Galgos del re’. Questo risale ai primi anni del XIX Secolo. Nato come cane da caccia e nel tempo non ha subito cambiamenti, anzi è stato sfruttato per gare clandestine. Molto apprezzato come cane, il Galgo è amorevole, dolce, caloroso e non aggressivo. Apprezza le sessioni di gioco che stimolano i sensi olfattivi. Di dimensioni extra large, non risulta un cane che impaurisce, anzi è molto tenero nella sua grandezza. Molto energico quando lavora, infatti bisogna stare attenti se per le strade della città vede una preda, perché può essere pericoloso.  Non è difficile da gestire ed educarlo, se vengono assecondate le sue richieste. Viene usato per la caccia alla lepre, ma anche per  altri tipi di prede quali la volpe, il coniglio e il cinghiale. In Spagna, era allevato esclusivamente per la caccia, ma quando è stata proibita, questi esemplari hanno spesso subito maltrattamenti e abbandoni. Molte sono le associazioni che lottano per salvarli. Dall’aspetto gigante è molto energico e veloce, sa essere affettuoso, nonostante la sua reputazione di cane distante.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia alla lepre e al coniglio
  • Taglia:Gigante
  • Vita Media:8-12 mesi
  • Altezza maschio:62-70 cm
  • Altezza femmina:60-68 cm
  • Peso maschio:58-62 Kg
  • Peso femmina:50-55 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Lo stile di vita del Galgo Español, dato il suo carattere tranquillo, potrebbe anche vivere in una casa di città, ma non si adatta alla quotidianità domestica o appartamenti ristretti perché ha bisogno di grandi spazi aperti dove poter camminare, correre e mantenere il corpo in allenamento. Molto affettuoso, non aggressivo, obbediente con il padrone e riservato, infatti quest’ultima caratteristica del suo carattere l’ho fa essere timido in presenza di persone che non conosce. Fedele al lavoro e al padrone. Riesce a stare con i bambini, ma bisogna stare attenti data la sua statura può essere pericoloso per i più piccoli. La famiglia è la sua priorità, ed è molto legato al padrone. Tra le mure di casa con il calore familiare riesce a tranquillizzarsi, ma quando è fuori, diventa vivace e energico. Anche se non ha tantissimo pelo, sopportare il caldo, ma non riesce a resistere al freddo, in quanto non ha la presenza del sottopelo. Farlo vivere con i gatti, non è la scelta giusta, a causa del suo  istinto predatorio. Se da cucciolo riceve la giusta educazione, può andar d’accordo con i suoi simili. Si dimostra un cane non distruttivo anche se resta in solitudine, per qualche giorno, senza il padrone. Dato il suo istinto da predatore, tende ad essere fuggitivo, e viste le sue dimensioni, occorre recintare il luogo in cui vive, per lo più se è un giardino.

PREZZO

Il costo di questo esemplare proveniente dalle calde e splendide strade della Spagna, non è dato conoscerlo qui in Italia, poiché poco conosciuto e diffuso. Possiamo solo ipotizzare che varia a seconda dell’età e del sesso, come gli atri cani simili, tipo il Levriero.  prezzo di un Galgo spagnolo varia a seconda delle sue origini, età e sesso. Il budget medio di spesa mensile è di 40 euro, per le cure mediche, la toelettatura e l’alimentazione.