Home Schede Gonczy polski: razza, caratteristiche, carattere e salute

Gonczy polski: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Gonczy Polski è un cane di origine polacca, chiamato anche con il nome di Segugio Polacco. E’ di taglia media, con buona ossatura muscolare, possente, ma sempre elegante e raffinato nella sua andatura sciolta. Si tratta di un cane da caccia prevalentemente per i cervi, ma può anche avere delle prede come la lepre, la volpe o il cinghiale. Molto coraggio, intelligente e dolce. E’ una razza non riconosciuta dalla Fédération cynologique internationale. Si tratta di un cane con tante qualità. È una razza piuttosto resistente che riesce ad adattarsi a diversi contesti, si abitua anche a vivere in casa, l’importante è che gli si assicuri un esercizio quotidiano. Obbedisce ai familiari e riesce a stare con i bambini.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia
  • Taglia:Media
  • Vita Media:12-13 anni
  • Altezza maschio:55-59 cm
  • Altezza femmina:50-55 cm
  • Peso maschio:22-27 Kg
  • Peso femmina:22-27 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Grazie al suo sottopelo che in inverno si intensifica, questo segugio riesce a sopportare il freddo e le intemperie. In estate, invece, non teme il caldo, ma è consigliabile non fargli fare attività fisica al sole. Quest’esemplare è molto autonomo,  coraggioso, in particolare a lavoro. Può essere anche un ottimo guardiano, che abbaia al minimo rumore per avvisare il padrone. Molto diffidente con gli estranei, ma non incute timore diventando aggressivo, infatti ha bisogno dei suoi tempi per fidarsi di una persona. Molto apprezzato per la caccia, svolge tutti i compiti che gli vengono impartiti. Le sue prede sono i cervi e i cinghiali, questo perché ha un fiuto incredibile, il che lo rende perfetto per accompagnare il suo padrone durante la caccia, ma anche per cacciare in branco. Molto intelligente e ciò lo rende un cane adattabile: può essere da caccia, da guardia, da compagnia o da esposizione. Oltre adattarsi ai vari stili di vita, può adattarsi anche nei vari modi di vivere, riesce ad essere un cane tranquillo in appartamento, ma metterlo in un luogo limitato senza la possibilità di stare un po’ in giardino, può essere non una giusta mossa. Si tratta di un cane da esterno che ha bisogno di spazi grandi e aperti per esprimere tutto se stesso e le sue energie. Stare in città, nei parchi, in giardino o delle passeggiate regolari non potranno soddisfarlo a pieno. Può vivere con i suoi simili, in quanto cane da caccia in branco, ma per il suo forte istinto predatorio, non può stare con i felini, che li vede come prede. 

PREZZO

Questo cane per il ruolo che adopera ha un costo abbastanza elevato, il budget si aggira su i 900 euro. Ma non è fisso, perché fa riferimento alla media europea, in quanto non è una razza diffusa in Italia. Può variare di prezzo, e il costo per le spese mensili può essere di circa 40 euro, tra l’alimentazione, cure mediche e toelettatura.