Home Schede Irish wolfhound: razza, caratteristiche, carattere e salute

Irish wolfhound: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

L’Irish Wolfhound o comunemente chiamato Levriero Irlandese si può definire tranquillo, abitudinario, a volte pigro, ma ciò non toglie che sia intelligente, sveglio nel lavoro ed energico quando vuole. Preferisce avere i suoi spazi ma riesce a stare anche in famiglia con i più piccoli. Entra nella categoria dei cani più grandi al mondo date le sue misure giganti. È imponente ma risulta ugualmente elegante tanto da essere definito un cane regale. La sua indole innata è quella da cacciatore ma con il tempo è diventato un cane da compagnia che si adatta quasi con tutti i padroni. Non si consiglia al 100% ad un padrone inesperto e non si adatta con facilità alla vita in appartamento si consiglia di farlo stare in campagna. Nel suo lavoro riesce a cacciare più di una preda. Sono molto coraggiosi e tende a proteggere a tutti i costi il padrone però non sono protettoti della proprietà. Legato al nucleo familiare ma non si fida tantissimo degli estranei.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia e difesa
  • Taglia:Gigante
  • Vita Media:6-8 anni
  • Altezza maschio:75-90 cm
  • Altezza femmina:71-79 cm
  • Peso maschio:45-55 Kg
  • Peso femmina:40-50 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il cane irlandese non è fatto per una vita domestica in appartamento nonostante sia abitudinario. Si preferisce una casa non in città ma in campagna con ampio spazio per poter correre. In alternativa può stare in una casa con giardino o terrazzo per sfogare la propria energia. Se vive fuori gli spazi devono essere recintati per evitare che scappi perché il suo olfatto potrebbe fiutare qualsiasi preda. Anche se è diventato con il tempo un cane da compagnia ma il suo istinto innato per la caccia se lo porta dietro ovunque vada. In città deve poter camminare senza guinzaglio ma ci si deve accertare che sono zone sicure. Vivere con i felini che non è un problema se sono cresciuti insieme, infatti con gli altri gatti la convivenza sarebbe difficile. Per coabitare con i suoi simili lo si deve far socializzare da piccolo e deve aver imparato i codici canini. E’ molto protettivo con il padrone ma non troppo con il territorio però in caso di minaccia può avvisare il proprietario e nel frattempo diventa aggressivo, questo lo rende un buon cane da guardia. Non riesce a stare al caldo infatti in estate non si possono proporre delle attività da svolgere. In inverno riesce a resistere il freddo ma è sempre consigliato di non farlo dormire fuori, si preferisce una cuccia in casa. Nato per la caccia, veniva utilizzato come lottatore nelle arene per orsi e leoni. Adesso può essere anche un ottimo cacciatore per cervi, cinghiali, lupi e coyote. Ha un carattere equilibrato, affettuoso, corretto e tranquillo.

PREZZO

Il costo per questo cane poco diffuso in Italia, ma apprezzato quasi in tutto il mondo, parte dai 900 fino ad arrivare ai 1300 euro. Per il sostentamento mensile ci vogliono circa 70 euro come budget.