Home Schede Levriero polacco: razza, caratteristiche, carattere e salute

Levriero polacco: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Chart Polski o comunemente chiamato Levriero Polacco è molto più protettivo a confronti degli altri Levrieri. Deve potersi fidare prima di aprirsi, infatti finché non capisce che alcune persone sono amici del padrone, tende ad essere sempre diffidente con loro. Si consiglia di acquistare questo cane da adulto e non da cucciolo in quanto si gestisce con più facilità. I cuccioli richiedono una buona dose di tempo e fatica eccessiva. Il suo aspetto fisico è di dimensioni grandi, molto muscoloso, alto e snello. È sempre stato utilizzato per la caccia, ma nei Paesi in cui è vietata, si può acquistare per la compagnia o da esposizione. È nato per la caccia non solo alla lepre, alla volpe, alla capra e all’otarda, ma anche al lupo. Molto intelligente, sicuro di sé e coraggioso. Risulta molto riservato anche in famiglia finché non acquista fiducia. Tende a non giocare con i bambini, ma per spronarlo si possono fare sessioni di giochi con una base per la ricerca o inseguimento. Non si consigli ai novizi e gli anziani, ma è perfetto per un padrone sportivo.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia
  • Taglia:Grande
  • Vita Media:10-12 anni
  • Altezza maschio:70-80 cm
  • Altezza femmina:68-75 cm
  • Peso maschio:28-32 Kg
  • Peso femmina:26-31 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il Chart Polski è un cane dal carattere coraggioso, non amante delle coccole sdolcinate, indipendente, vispo, attento e vivace. Da cucciolo gli piace giocare ma facendosi grande preferisce il lavoro da cacciatore, anziché giocare con i bambini. Viene considerato un nobile cacciatore, molto veloce, agile e instancabile. Per questo ha bisogno di non stare mai fermo, deve poter correre o stare in movimento se non caccia.  Le temperature invernali le regge abbastanza bene ma non bisogna farlo dormire fuori. In estate ha difficoltà con il forte caldo, infatti le attività, soprattutto la corsa, devono essere limitate o evitate. La coabitazione con i felini ci può stare se sono cresciuti insieme. Con i suoi simili c’è un feeling d’intesa, ma riesce ad ignorare con molta facilità chi non conosce. Si preferisce sempre insegnarli i codici canini per la giusta socializzazione. Lo stile di vita non è certo quello dell’appartamento, anzi si sentirebbe imprigionato. Deve poter vivere in campagna oppure in una casa con giardino. In questo caso l’ambiente deve essere recintato per evitare di farlo scappare perché il suo ottimo fiuto lo porta a seguire la pista e quindi seguire la preda, allontanandosi. Non in tutti i Paesi la caccia con questo cane è consentita, in quelli in cui è ancora disponibile, si cacciano lupi, cervi e volpi. È diffidente con gli estranei e la sua presenza può intimidire gli intrusi. Viene considerato anche un ottimo amico a quattro-zampe, ma riesce ad instaurare un rapporto con il padrone solo quando sente di potersi fidare.

PREZZO

Il Chart Polski non è diffuso tantissimo in Italia in quanto la caccia con i Levrieri è vietata, ciò nonostante sappiamo il costo di questo cane. Come tutti gli esemplari, il budget può variare in base all’età e il sesso ma la cifra che si deve spendere per questa razza si aggira intorno ai 1000 euro. Per il sostentamento mensile occorrono circa 40 euro.