Home Schede Pointer inglese: razza, caratteristiche, carattere e salute

Pointer inglese: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Pointer inglese è un cane vivace, sveglio, giocherellone, legato al padrone. Dall’aspetto raffinato, con ossatura possente e molti muscoli, è considerato uno dei cani più eleganti per la caccia. Sa essere un eccellente cane per la caccia, perfetto per la guardia, sa allertare il padrone in caso ci sono intrusi, anche per il suo essere diffidente con gli estranei. Infine, riesce anche ad essere un cane da compagnia. E’ una delle razze più apprezzate al mondo. L’istinto da cacciatore primeggia, in particolare in quelli che vengono usati per il lavoro. Adora il padrone e fa qualsiasi cosa per far piacere a lui e agli altri membri della famiglia. Gli piace fare giochi che lo incitano e gli permettono di sfruttare la sua energia. Si adegua a qualsiasi padrone, tranne quelli sedentari e pantofolai. Il luogo in cui vive deve essere grande e non un piccolo appartamento ristretto.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da ferma
  • Taglia:Medio-Grande
  • Vita Media:12-15 anni
  • Altezza maschio:63-69 cm
  • Altezza femmina:61-66 cm
  • Peso maschio:18-34 Kg
  • Peso femmina:16-30 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il Pointer inglese riesce a lavorare con qualsiasi clima, che sia inverno poiché il mantello lo protegge dalle intemperie gelide, in estate, invece sopporta bene il caldo torrido. In entrambi i casi ciò che lo spinge a continuare sono la fermezza e l’entusiasmo. La coabitazione con i felini è possibile grazie al loro passato, perché è possibile sono se sono cresciuti insieme, attenzione però a non dimenticare che è un cane da caccia. Deve aver ricevuto una grande dose di socializzazione per vivere con i suoi simili. È polivalente in quanto riesce ad essere un buon cane da compagnia, ma non è da escludere un impego come cane da guardia, da allerta e ovviamente da caccia.  L’istinto di caccia lo portano ad allontanarsi sia da casa che durante le passeggiate quotidiane per seguire delle piste, infatti si consiglia di recintare il luogo in cui vive. Vivere in città è possibile, ma solo se ha la possibilità di stare in spazi grandi come una villa con giardino o stare in campagna. Il lavoro da cacciatore lo fa con passione ed è uno dei migliori in questi campi per ricercare, e capace di essere una pietra per fermare la preda. Svelto, resistente e forzuto. Apprezzato dai cacciatori per la caccia alla selvaggina di penna. Educato in casa, ma diffidente con gli estranei.

PREZZO

Questa razza non ha un costo elevato ma può variare per le sue origini, il sesso e l’età. La cifra da spendere per un Pointer Inglese va dai 600 ai 900 euro. Il budget per il sostentamento si aggira intorno ai 40 euro al mese.