Home Video Cane maltrattato, è cresciuto con le zampe deformi perché sempre chiuso in...

Cane maltrattato, è cresciuto con le zampe deformi perché sempre chiuso in gabbia – VIDEO

CONDIVIDI
cane zampe deformi
La triste storia di Ping, il cane con zampe deformi per colpa di persone malvagie

Cane zampe deformi / Il povero Ping ha subito una malformazione terribile per colpa di qualcuno senza cuore.

Un cucciolo è stato ritrovato in una condizione davvero terribile. Le zampe dell’animale infatti si sono deformate in maniera grave dopo che il poveretto era stato rinchiuso in una piccola gabbia per mesi. Ora Ping, questo il suo nome, sta cercando una nuova casa e tanto amore. Ha 9 mesi e purtroppo va incontro a tante difficoltà nel camminare perché le sue zampe non sono riuscite a formarsi correttamente mentre cresceva. I veterinari ritengono che sin dalla nascita debba essere stato sottoposto ad una situazione di reclusione in uno spazio strettissimo, senza mai essere stato condotto all’esterno. Come se non bastasse, al momento del suo ritrovamento il cane maltrattato versava in una grave situazione di malnutrizione. A trarlo in salvo sono stati gli animalisti del rifugio ‘Wags 2 Wishes’ di stanza a Chicago. Tutto è avvenuto lo scorso 1° maggio.

Terri Crotty, 46 anni, la fondatrice del rifugio, ha detto che Ping – un meticcio Border Collie/Labrador – è riluttante a usare le zampe posteriori perché avverte tanto dolore. Il cane maltrattato non può camminare sulle sue zampe perché ossa e muscoli non lo reggono come dovrebbero. Ma nonostante la sua difficile educazione, il rifugio sta lavorando per aiutare Ping a raggiungere una situazione di maggiore mobilità. Attualmente alle zampe posteriori sono stati applicati dei supporti per cominciare a far abituare il cucciolo agli spostamenti. Ma lo si sta incoraggiando a camminare anche senza. Terri intanto si dice sicura che l’animaletto troverà presto una famiglia amorevole disposta ad adottarlo. Per Ping, usare le sue zampe posteriori è estremamente doloroso. Stiamo provando però ad aggiustare la sua corporatura”.

Cane zampe deformi: “Lo riporteremo alla normalità”

Terri aggiunge: “È emozionante salvare cani come Ping che sono stati così duramente maltrattati. Lui è un essere molto amichevole e amorevole. Sembra fidarsi così tanto degli umani, nonostante tutto quello che ha passato. Adesso è totalmente dipendente dalle persone, ma siamo fiduciosi sul fatto che si riprenderà quasi del tutto”. Attualmente Ping vive a casa di Terri a Plainfield, in Illinois, e si gode la vita con i suoi cinque cani Chance, Danielle, Blue, Pink, Magoo oltre che con il gatto Shimmer. Terri  conclude: “Si sta davvero divertendo con la nostra famiglia. Spero che un giorno possa correre in giro come tutti gli altri cani”.

A.P.