Home Video Capra nasce con volto dalle sembianze umane e demoniache in India

Capra nasce con volto dalle sembianze umane e demoniache in India

CONDIVIDI
contenuto 100% originale
@screen shot video

Sono immagini che stanno facendo il giro del mondo, quelle pubblicate sui social a metà agosto da un utente indiana. Il video è stato girato in un piccolo villaggio dell’India e mostra una capra con mutamenti genetici e morfologici. Il muso della capra infatti è totalmente mutato e ha delle sembianze metà umane e metà demoniache.

Il filmato è stato condiviso dal sito online asiaone.com e nel giro di poche ore ha raccolto migliaia di persone arrivando a ben 67 milioni di visualizzazioni e quasi 60mila condivisioni. Numeri da capo giro per gli appassionati dei virali e non a caso, la vicenda ha catturato l’attenzione mediatica in tutto il mondo.

Di questa capra non si hanno molte notizie. L’utente che ha pubblicato il filmato ha solo commentato che questa capra sta terrorizzando un intero villaggio. Ovviamente, il caso ha attirato l’attenzione di numerosi utenti, molti dei quali si sono chiesti che tipo di creatura fosse, evidenziando le similitudini con tratti umani ma anche demoniaci.

Tuttavia, altri utenti si sono schierati pro capretta deforme, auspicando che sia amata  che i proprietari si prendano cura di lei. A dire il vero, queste immagini fanno tenerezza e in parte vedere quella povera capra che è solo un cucciolo, maneggiata per essere mostrata infonde tristezza.

Un cucciolo che si regge a malapena in piede e che si sente chiamare la madre ed emettere dei flebili lamenti.

Animali mutanti non sono casi rari. Fenomeni di questo tipo accadono piuttosto frequentemente. Recentemente è nata una capra ciclope in India, diventata sacra. In Cina invece si è registrata la nascita di un maialino con due teste. Una capra dalle sembianze demoniache con un viso piatto e gli occhi che fuoriuscivano è nata invece in Argentina, morta dopo poche ore.

Purtroppo, con questo tipo di mutazioni, queste creature sono destinate ad avere una vita breve. L’organismo ovviamente non permette loro di sopravvivere. In natura, molto probabilmente, i cuccioli con queste deformazioni sarebbero stati abbandonati dalle madri. Quello che colpisce di più e forse ferisce l’animo è il fenomeno che si crea attorno a questi casi e rievoca il racconto di Elephant man. Come sempre, il gusto per l’orrido attira l’essere umano e spesso manca il senso del rispetto.

C.D.