Home Video C’era una volta un coniglio bianco, un jack russell e un ratto

C’era una volta un coniglio bianco, un jack russell e un ratto

CONDIVIDI

Il sentimento d’amicizia come quello dell’amore è universale. L’ormone dell’ossitocina, ovvero l’ormone dell’amore, non è esclusivo dell’uomo. In una ricerca condotta nel 2016, oltre ai segnali gentili, ovvero di simpatia è stato dimostrato come nella relazione tra cani, vi sia un aumento dell’ormone, come negli esseri umani.

Per questo non è raro trovare dei legami particolari tra animali appartenenti a specie diverse. La relazione e il legame che si viene a creare si basa su scambi semplici che si fondano prevalentemente sul gioco e la solidarietà e non sulla competizione o rivalità. Nonostante, vi siano molte storie rimbalzate in rete o i filmati che raccontano queste amicizie particolari, non possiamo restare indifferenti ad immagini come quelle condivise da Lydia DesRoche, un’addestratrice di Hollywood, nota per i suoi ratti addomesticati, che ha accolto un tenero coniglio bianco nella sua casa.

L’esemplare di nome Bob è approdato in un santuario gestito da un amico della DesRoche. Quando quest’ultima si è recata presso al santuario, il simpatico Bob è scappato dal suo recinto e andando incontro all’addestratrice. Da quel momento è scattato un colpo di fulmine e la DesRoches ha fatto un tentativo: quello di accogliere Bob a casa sua, in compagnia dei ratti.

L’addestratrice ha raccontato che il piccolo coniglio fino dal suo arrivo ha mostrato tutto il suo carattere più stravagante anche se evitava il contatto con i ratti di casa, nello specifico Petunia, un esemplare che fin dall’inizio si è trovato al suo agio, arrivando a rubare del cibo al coniglio. Con il passare dei giorni, Bob si è ambientato, fino ad avvicinarsi lui stesso ai ratti. Dopo questa prima prova, Bob è stato confrontato con un altro ospite di Lydia: Grace, una dolce jack russell che presto ha saputo conquistare la fiducia del coniglio, invitandolo a giocare. L’addestratrice, ricorda di essere tornata un giorno a casa e di aver trovato Grace e il piccolo Bob sul letto, l’uno a fianco all’altro, intenti a spiccare un riposino. Una scena davvero commuovente. Da quel momento, i due esemplari hanno stabilito un equilibrio che si basa sul gioco e sul reciproco rispetto.

Bob sembra essersi ambientato perfettamente con i suoi nuovi amici e non teme fare nuove conoscenze. A casa della DesRoches è spesso ospitato un altro cagnolino, uno schnauzer di nome Jake che viene lasciato dai proprietari quando sono in viaggio. Fin dal primo incontro, Bob dopo aver osservato Jake, ha iniziato a seguirlo annusandolo e dando al cane dei piccoli colpi con il muso. Jake dal canto suo, un po’ incuriosito e meno estravagante, dopo aver annusato quella creatura strana, si è poi lasciato conquistare, dando segnali con i quali invitava il coniglio a giocare.

A casa della Des Roches si è venuta a creare una simpatica famiglia per cui Bob adesso sembra essersi totalmente innamorato di Jake, mentre Grace è sempre dietro al suo amico coniglio. Un piccolo trio con il quale di sicuro non c’è tempo per annoiarsi!

Grace, Bob e Jake

Grace, il ratto e Bob