Home Video Maltrattamento animali, colpisce gattino come fosse un pallone e ride – VIDEO

Maltrattamento animali, colpisce gattino come fosse un pallone e ride – VIDEO

CONDIVIDI

Un giovane calcia con violenza un gattino e gli fa fare un volo di svariati metri, come se fosse un pallone. L’episodio sta facendo discutere.

Le autorità stanno cercando la persona – presumibilmente un ragazzo o comunque un soggetto di giovane età – ripreso in un video pubblicato dapprima su Snapchat e poi su varie altre piattaforme in rete. Sotto accusa un evidente caso di maltrattamento di animali avvenuto a Kansas City, nel Missouri, negli Stati Uniti. Qui il colpevole ha violentemente preso a calci un gattino come se fosse un pallone da calcio o da rugby. Il povero animaletto ha compiuto un volo di oltre 25 metri subendo anche un violentissimo impatto, mentre i suoi amici ridevano e applaudivano durante le riprese.

Secondo KPVINews, l’abuso è avvenuto alla Center High School. L’associazione animalista ‘KCMO Animal Control’ afferma che il video era stato realizzato lo scorso 22 maggio. Appena due giorni dopo il preside della scuola superiore ne era entrato in possesso e lo ha visionato. Il responsabile dell’episodio di maltrattamento animali parla come se dovesse eseguire uno schema di football americano. Subito dopo usa il micetto come se fosse un pallone.

Gattino maltrattato, un altro precedente è ben peggiore

Il piccolo, dal pelo nero, vola a circa 25 metri e non si sa cosa sia successo dopo. Se ne ignorano le sorti e non si conosce se il povero gatto sia sopravvissuto o meno. Intanto i presenti si divertivano a più non posso. Del video ne hanno preso visione anche le autorità locali, che hanno diffuso pure un comunicato. Le forze dell’ordine di Kansas City chiedono a chiunque sia in possesso di informazioni utili di rilasciare la propria testimonianza. Ad oggi il nome di questa persona meschina resta ancora senza identità.

Un altro episodio recente ed anche più sconcertante era avvenuto poco tempo fa. Anche in questo caso ne aveva fatto le spese un micetto, e purtroppo nel peggiore dei modi. Colpevoli sono state in questa assurda, macabra circostanza, due ragazzine di 14 anni. Crudeli davvero le modalità con le quali le due hanno agito, con spietatezza e senza alcuna pietà e sensibilità nei confronti di un povero animale indifeso di soli pochi mesi.

A.P.