Home Video Coniglio mutante avvistato in giardino, le immagini sono pazzesche – VIDEO

Coniglio mutante avvistato in giardino, le immagini sono pazzesche – VIDEO

CONDIVIDI
coniglio
Il ‘coniglio mutante’ dei fratelli Boettecher. In realtà c’è una spiegazione scientifica (foto: screenshot)

Due fratelli, Gunnar e Zander Boettecher, hanno ripreso un coniglio dalle fattezze decisamente anomale nel giardino di casa loro.

Il caso risale all’ormai lontano 2013, ma a distanza di ben 5 anni si continua ancora a parlare del ‘coniglio mutante’ dei fratelli Boettecher. L’animaletto è stato filmato direttamente nel giardino della loro casa in una non meglio precisata località degli Stati Uniti. I due si sono divertiti a farlo passare come un essere speciale, dotato di caratteristiche fisiche fuori dal comune. La verità però è che questo coniglio è malato. O meglio era, perché ormai difficilmente possiamo immaginare che sia potuto restare in vita e sopravvivere alla grave patologia che lo affliggeva. La malattia in questione è quella dovuta all’attacco del Papilloma Virus, il quale da adito alla omonima Papilloma Virus Shope.

Tutto ciò fa si che sul corpo dell’essere colpito spuntino delle escrescenze a volte anche di grandi dimensioni. E si tratta di una condizione che risulta essere particolarmente diffusa tra gli animali selvatici. È in pratica una forma aggressiva di tumore, che può essere trasmessa semplicemente attraverso le punture di zanzare o di zecche. Il filmato del ‘coniglio mutante’ è presente su diverse piattaforme di video sharing. Si chiama “Il coniglio più spaventoso del mondo: Frankenstein” e ha fatto il giro del web tra Youtube e simili oltre che dei diversi social network presenti.

Coniglio mutante, ecco qual è la verità

Dei due fratelli è Gunnar quello che più si è prodigato per rendere pubblica la loro scoperta. “Ho trovato questo animale magico che a quanto pare ha scelto di vivere intorno a casa nostra. Il suo cibo? Le anime degli altri conigli”, scriveva il ragazzo nel 2013. “Ho rischiato di morire pur di catturarlo”, scherzava il giovane. Che poi assume un tono più serioso ed aggiunge: “Purtroppo, dopo alcuni approfondimenti, io e mio fratello Zander abbiamo scoperto che questo bel coniglio in realtà è stato colpito da una malattia. Non possiamo fare niente per aiutarlo. Il nostro timore è che possa essere sottoposto ad eccessivo stress”. Ma c’è anche un’altra storia più bella che riguarda i conigli.