Home Video Dimagrisce all’ospedale: quando esce, il suo cane lo riconosce a malapena

Dimagrisce all’ospedale: quando esce, il suo cane lo riconosce a malapena

CONDIVIDI

Shane Godfrey ha rischiato di morire per delle complicazioni di un’influenza per la quale è stato ricoverato per due mesi all’ospedale. In questo breve periodo, Godfrey ha perso oltre 20 chili. Quando è stato il momento di tornare a casa, Godfrey era felice di poter riabbracciare il suo fedele compagno a 4zampe, Willie, che aveva salvato dalla strada, ma l’incontro a distanza di cinque settimane è stato davvero sorprendente.

Infatti, quando Godfrey è uscito dall’ospedale e aspettava il suo amico nei giardini esterni, il povero Willie non l’ha riconosciuto: “Willie, Willie, vieni qui, vieni qui cosa stai facendo?”.

Il dolce Willie inizialmente sembra rispondere al richiamo del padrone ma da lontano non lo riconosce e si ferma, guardando in modo diffidente.

L’incontro è stato ripreso da un video nel quale si vede chiaramente la reazione di Willie piuttosto titubante. Solo dopo una ventina di secondi quando si è avvicinato a Godfrey, ed era abbastanza vicino per odorarlo, Willie è impazzito dalla gioia: scodinzolando come un matto e saltando addosso al suo migliore amico.

Una scena davvero particolare e molto diversa dai video diffusi in rete dei pelosi che impazziscono non appena sentono i loro padroni tornare dopo un lungo periodo di assenza. La reazione di Willie è molto simpatica e da un punto di vista cognitivo ci dimostra che i cani associano la voce al corpo e agli odori. Di certo il finale ci lascia intuire in realtà il profondo affetto di Willie per Godfrey. Dopo la pubblicazione del video su facebook, ottenendo migliaia di visualizzazioni, Godfrey ha diffuso una fotografia nella quale finalmente a casa, dorme sul letto in compagnia con il suo fedele amico. Un momento intimo di tenerezza che ci conquista definitivamente.