Home Video Epic fail: nel videomessaggio del terrorista Isis spunta l’ombra del gatto

Epic fail: nel videomessaggio del terrorista Isis spunta l’ombra del gatto

CONDIVIDI

isis gatti

“Stava progettando un attacco entro 72 ore”, per questo motivo, la polizia canadese ha ucciso Aaron Driver, un giovane di 24 anni, residente a Strathroy, una piccola città a sud dell’Ontario, considerato un terrorista, simpatizzante dell’Isis. Il giovane voleva colpire un centro commerciale ma grazie ad una soffiata le forze dell’ordine sono intervenute prima, irrompendo nell’abitazione di Aaron che alla vista degli agenti ha fatto esplodere un ordigno che ha ferito una persona e come rivela un parente, è stato ucciso mentre stava cercando di attivare un secondo ordigno. Il giovane canadese era stato arrestato nel 2015 e condannato a non usare pc e smartphone per aver pubblicato messaggi di supporto alla Stato Islamico usando lo pseudonomio di Harun Abdurahman.

Dai media è stato diffuso un video messaggio di Aeron girato con un passamontagna per non essere riconoscibile.Ma nel video spunta l’ombra di un gatto, per cui ci si chiede se sia un semplice epic fail nel quale per errore il gatto di casa si è intrufolato davanti alla telecamera o se in realtà, il piccolo felino domestico, possa essere un animale sul quale si addestrava il giovane.

Ci sono molte testimonianze sugli allenamenti degli jhiadisti e tra questi addestramenti è emerso che vi è una prova di coraggio che devono superare utilizzando i gatti.

Ecco cosa fanno i jihadisti con i piccoli felini domestici clicca qui