Home Video Era nel mezzo della strada: interviene squadra dei vigili del fuoco per...

Era nel mezzo della strada: interviene squadra dei vigili del fuoco per salvarlo

CONDIVIDI

Hanno fermato per diversi minuti la corsia di una strada a percorrenza veloce per riuscire ad acchiappare un essere minuscolo. Siamo ad Abu Dhabu negli Emirati Arabi dove una squadra di vigili del fuoco ha ricevuto la segnalazione di un gattino di pochi mesi nel mezzo della Salam Street, una delle più importanti arterie della città.

Per poter recuperare in tutta tranquillità il piccolo gatto i vigili del fuoco hanno dovuto bloccare il transito delle auto. Il povero animaletto si era rifugiato vicino al divisorio tra i due sensi della strada.  I vigili si sono avvicinati con calma al gattino evidentemente in preda al panico e piuttosto forastico. Dal video condiviso su youtube, diventato virale sui social, si vede chiaramente il carattere combattivo di quell’adorabile cucciolo che nonostante tutto, cerca di scappare dai vigili. Quando uno di loro riesce a prenderlo, il gattino sembra volersi buttare giù dalle braccia dell’uomo.

Insomma, un vero combattente e un carattere decisamente forte che con molte probabilità ha portato il micio a trovarsi in una situazione pericolosa ma al contempo, forse, lo ha salvato. Nel mese di dicembre 2016, un altro video girato a Novossibirsk, in Russia ha mostrato il bellissimo salvataggio di un gattino che stava per attraversare una strada trafficata. Immagini che ci commuovano per la semplicità di un’azione che in realtà regalano gesti di grande umanità. E’ semplice fare del bene ma troppo spesso gli individui hanno paura delle conseguenze e affrettati dalla frenesia della vita contemporanea non riescono a soffermarsi su cosa siano i veri valori della vita.

Di fronte ad immagini come queste riprese di Abu Dabhi vale la pena riflettere e cominciare a pensare che forse c’è sempre un’alternativa soprattutto quando si tratta di salvare una piccola creatura. Come ci ricorda il filosofo Jacque Derrida: “Gli animali mettono a nudo l’uomo”.