Home Video Cresciuta in cattività, Irma reincontra i suoi amici umani una volta libera...

Cresciuta in cattività, Irma reincontra i suoi amici umani una volta libera – VIDEO

CONDIVIDI
@screenshot

Una bellissima storia proviene dal Gabon, stato dell’Africa che è diventato la casa di Irma. Quest’ultima è un grosso esemplare di gorilla, cresciuto però in cattività in Europa, e per la precisione in Inghilterra. Qui viveva nella tenuta del multimilionario Damian Aspinall e della moglie Victoria nella regione del Kent. Ed è sempre stata considerata come una di famiglia. Ogni giorno riceveva il saluto dei due e non le mancava niente. In un certo senso Irma considera Victoria un pò come una mamma. La cosa non deve stupire se si considera che questi animali fanno parte del novero delle specie considerate più prossime all’uomo, e dimostrano una sensibilità straordinaria. Irma e Victoria si sono riviste nella foresta gabonese, ed è stato un incontro molto toccante. I coniugi Aspinall sono molto facoltosi ma destinano ingenti proventi nella salvaguardia delle specie a rischio, ed in particolare nella protezione dei grossi primati. Victoria viene immortalata mentre gioca e scherza con Irma, alla quale mette anche un cappellino. Il tutto nell’ambito di uno dei tanti viaggi fatti per la ‘Aspinall Foundation’.

Gorilla ed umani, quando il legame diventa stretto

In passato era capitato anche un altro episodio con protagonista l’interazione speciale tra un gorilla ed un umano. E per la precisione una bambina. In una tenerissima fotografia, finita col diventare virale sui social network, è possibile vedere la piccola che all’interno dello zoo di Fort Worth, in Texas, incontra da vicino un piccolo di gorilla di nome Gus, dell’età di soli 5 mesi. L’immagine aveva commosso tutti ai tempi (maggio 2016), e stando al racconto dei genitori, quando la bambina ha visto il cucciolo ha appoggiato le sue braccia sul vetro. A quel punto, il baby gorilla si è avvicinato imitando il gesto della sua nuova amica umana. Gli utenti hanno tempestato lo scatto di ‘mi piace’ e di commenti positivi, ma non mancano le opinioni avverse a quanto successo, e nelle quali si sottolinea che la condizione di cattività dell’animale non gli consentirà mai di conoscere il vero significato della parola libertà. Un aspetto che purtroppo corrisponde a verità per molto altri animali.

A.P.

Guarda il video: http://mdst.it/03v754105/