Home Video Tally, il cane che si crede un gatto: “È cresciuto in una...

Tally, il cane che si crede un gatto: “È cresciuto in una colonia felina”

CONDIVIDI

Tally è un cane davvero unico nel suo genere. Si tratta di un bellissimo esemplare di Husky, che è riuscita a farsi conoscere sul web a causa di un comportamento del tutto particolare. Questo cane infatti è cresciuto in una colonia di gatti, ed ora che è diventato più grandicello ha conservato alcuni comportamenti tipici dei felini, facendoli suoi come se fossero del tutto naturali. Su questo bel quattrozampe, descritto anche come piuttosto pasticcione e combinaguai ma al tempo stesso adorabile, è stato davvero molto forte il fenomeno dell’imprinting, per il quale un animale tende ad identificare come la sua mamma la prima cosa che vede una volta che arriva al mondo.

Per la verità non è esattamente la stessa cosa, ma Tally ha comunque assimilato le caratteristiche di una specie del tutto diversa da quella alla quale appartiene. Questo quattrozampe davvero dalle splendide fattezze è un incrocio tra un Husky ed un Malamute, in realtà. Il suo proprietario si è ben presto accorto della stranezza dei suoi comportamenti, e circa tre anni e mezzo fa ha scelto di condividere la curiosa storia del suo cane con il resto del mondo. Tally vive pensando i essere un gatto, e dei mici riesce ad imitare tanto la postura quanto anche i comportamenti.

Tally, il cane che si comporta come un gatto

Quando deve fare la pipì, non si comporta come gli altri suoi simili che si avvicinano ad un oggetto ed alzano una zampa. Questo cane “gatto” la fa direttamente a terra. Ed allo stesso modo fa la pipì nel primo posto che capita, in maniera deliberata, esattamente come capita con i gatti che si innervosiscono. Inoltre ama infilarsi nelle scatole, altro atteggiamento mutuato dai gatti con i quali Tally è cresciuto.

E non finisce qui: questo curioso quattrozampe si sdraia proprio come fanno i gatti, con cioè le zampe nascoste sotto il corpo. A conferma di tutto ciò infine ecco quanto affermato da alcuni esperti: la razza Malamute ha spesso la tendenza di assumere dei comportamenti che, per qualche motivo, riguardano molto da vicino quelli dei gatti.

A.P.

Guarda il video