Home Non solo Cani e Gatti Animali che respirano attraverso la pelle: come e perché

Animali che respirano attraverso la pelle: come e perché

CONDIVIDI

Nel regno animale esistono differenti meccanismi respiratori che dipendono da molti fattori. Tra questi l’ambiente, se marino o terrestre, la stazza grande o piccola, se si tratta un volatile o di animali che praticano la metamorfosi. Esistono anche animali che respirano con la pelle.

animali che respirano con la pelle
Rana (Foto Pixabay)

In natura troviamo esseri animali che respirano con le branchie, altri con la trachea, altri ancora usano i polmoni e alcuni respirano attraverso la pelle. Si tratta di animali molto piccoli che vivono in ambienti umidi.

Tipi di respirazione animale: branchiali, tracheale, polmonare e attraverso la pelle

animali respirano pelle
Riccio di mare (Foto fonte Pixabay)

Ci sono animali che respirano attraverso le branchie, queste possono trovarsi sia all’interno che all’esterno dell’animale e consentono di incamerare ossigeno e rilasciare anidride carbonica. Gli animali che respirano attraverso le branchie sono gli invertebrati acquatici come ad esempio le stelle marine, il cetriolo marino, il limulus o granchio atlantico.

Un altro tipo di respirazione è la tracheale, tipica degli negli insetti. Questi ultimi sono dotati di  strutture chiamate spiracoli attraverso i quali inalano aria per poi distribuirla in tutte le cellule. Tra gli animali che respirano in questo modo ci sono millepiedi e onicofori.

Esiste poi la respirazione polmonare che noi umani conosciamo meglio perché la utilizziamo per vivere. È diffusa nei rettili, nei mammiferi e nei vertebrati (tranne nei pesci che hanno un sistema respiratorio complesso).

Infine, ci sono animali che usano la respirazione cutanea cioè respirano attraverso la pelle.

Animali che respirano con la pelle: le caratteristiche della respirazione cutanea

Gli animali che respirano con la pelle sono molto piccoli poiché grazie alla loro taglia la distanza di diffusione è ridotta. Quando crescono e questa diffusione non è più sufficiente attivano un altro tipo di respirazione.

Lo scambio gassoso (ossigeno incamerato e anidride carbonica rilasciata) è possibile solo quando il derma è umido, quindi gli animali che respirano con la pelle vivono in acqua o in luoghi molto umidi. Questa respirazione avviene attraverso la pelle ed è tipica di echinodermi, anellidi e certi anfibi.

tipi di vermi
Lombrico

10 esempi di animali che respirano con la pelle

Ecco elenco di animali con respiro cutaneo permanente o temporaneo, che si verifica solamente in alcuni periodi della vita.

  1. Lombrico comune (Lumbricus terrestris): respirano attraverso la pelle per tutta la durata della loro vita. Sono anellidi da non confondere con altri vermi.
  2. Salamandra marrone nordica (Desmognathus fuscus): esclusivamente respirazione cutanea.
  3. Sanguisuga (Hirudo medicinalis): respirazione permanente della pelle.
  4. Riccio di mare (Paracentrotus lividus): hanno le branchie ma respirano anche attraverso la pelle.
  5. Salamandra americana gigante (Cryptobranchus alleganiensis): respira attraverso i polmoni e la pelle.
  6. Tritone iberico (Lissotriton boscai): respira attraverso i polmoni e la pelle.
  7. Topo marsupiale di Douglas (Sminthopsis douglasi): appena nati questi mammiferi attivano la respirazione cutanea durante i primi giorni di vita.
  8. Rospo ostetrico comune (Alytes obstetricans): respirano attraverso le branchie quando sono girini, attraverso i polmoni da adulti mentre la respirazione cutanea viene mantenuta per tutta la vita anche se nella fase adulta il rilascio di anidride carbonica diventa più importante.
  9. Rana comune.
  10. Rana dorata o rana freccia.

 

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI