Home Non solo Cani e Gatti Perché il cincillà batte i denti? Tutta la verità sul comportamento

Perché il cincillà batte i denti? Tutta la verità sul comportamento

Perché il cincillà batte i denti: quali sono le spiegazioni di questo comportamento? Quando è il caso di preoccuparci? Scopriamolo insieme

cincillà
(Foto AdobeStock)

Considerando che al giorno d’oggi nelle famiglie di tutto il mondo, animali tipo i piccoli roditori hanno preso il posto dei soliti animali a cui eravamo abituati, è opportuno conoscerli meglio.

Per imparare a conoscerli meglio, ciò che possiamo fare è approfondire il loro linguaggio del corpo e prendere informazioni in merito alle loro esigenze o eventuali patologie della specie.

Tra i roditori domestici più popolari attualmente ci sono i cincillà.

In questo articolo andremo a descrivere proprio quest’ultimo e spiegheremo alcuni comportamenti di questo roditore, come ad esempio del perché il cincillà batte i denti.

Da cosa dipende il suo atteggiamento? Scopriamolo insieme.

Perché il cincillà batte i denti?

Cosa spinge l’animale ad assumere questo comportamento? Individuiamo le ragioni per le quali il cincillà batte i denti.

malattie comuni nel cincillà
(Foto AdobeStock)

Molto spesso decidiamo di accogliere in casa, come animale domestico, un piccolo roditore che può essere un cincillà ma di cui ne sappiamo poco o niente.

Questo rende le cose un po’ più difficili, poiché per l’animale diventa realmente frustrante non riuscire a far arrivare al suo amico umano, le proprie esigenze e anche le sue emozioni.

Tendenzialmente non è nulla di preoccupante, di seguito vi elenchiamo una lista di principali motivi per cui il cincillà batte i denti:

  • manda un segnale d’allarme;
  • quando è felice;
  • infastidito;
  • richiama attenzione;
  • esprime così il suo piacere;
  • ha qualcosa incastrato in bocca.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cincillà squittisce: tutte le spiegazioni del comportamento

Tra i motivi per cui il cincillà batte i denti c’è anche il forte stress o l’agitazione ed in questi casi è meglio cercare di capire e risolvere.

Questo perché insieme a questo comportamento si potranno notare anche altri atteggiamenti sbagliati, ovvero:

  • aggressività: sbatte denti, li mostra, si gonfia fino a far drizzare i peli, sono tutti segni di aggressività. In questo momento è inopportuno prenderlo o comunque toccarlo.
  • mostra agitazione nella gabbietta: è stressato tende a fuggire, scappando in ogni direzione senza una meta. Il cincillà in questo caso non si sente al sicuro nella gabbietta e questo gli crea stress;
  • immobilità: vuol dire che è spaventato a causa di qualcosa come ad esempio un rumore forte;
  • isolamento: il cincillà tende a mettersi isolato, mostrandosi apatico e senza forze;
  • spruzzi d’urina per autodifesa: quando un cincillà si sente minacciato, si alza e spruzza un getto d’urina. Avverte dapprima belando e battendo i denti.

Cerca di non trascurare mai il linguaggio del corpo o i suoni del tuo cincillà, poiché si tratta del suo modo di esprimersi e capire la sua insofferenza può aiutarti ad instaurare un legame più forte fra voi.

Ricorda inoltre che il cincillà è molto pauroso e non apprezza né essere accarezzato né essere portato in giro.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta