Home News Criceti venduti e poi abbandonati: salvi per miracolo

Criceti venduti e poi abbandonati: salvi per miracolo

Una storia inquietante che si è conclusa a lieto fine grazie ad alcune segnalazioni. Alcuni criceti sono stati venduti e poi abbandonati rischiando la loro vita.

Uno dei roditori salvati
Uno dei roditori salvati (fonte Facebook)

E’ successo per davvero e senza un motivo valido che possa spiegare il brutale gesto compiuto ai danni di alcuni piccoli criceti indifesi. Prima venduti ad un prezzo irragionevole e poi abbandonati senza alcun timore, gli animali sono vivi e salvi per miracolo ma soltanto grazie ad alcune segnalazioni. La storia è da brividi e descrive bene il mercato nero degli animali, fenomeno risolvibile solo grazie ad accurate indagine ed alla volontà di tutti di segnalare abusi e atti vili di cui sempre più spesso i nostri amici animali sono vittime. I piccoli roditori protagonisti di questa triste vicenda, erano in 15, salvati da una cassettina in cui erano ammassati grazie alla prontezza di alcune volontarie e delle forze dell’ordine. Ma cosa è successo esattamente e come sono stati tratti in salvo?

Criceti venduti e poi abbandonati: la storia

La polizia ed una volontaria sul luogo
La polizia ed una volontaria sul luogo (fonte Facebook)

La storia che vi raccontiamo oggi risale a qualche giorno fa, esattamente il 12 settembre scorso quando, durante una tranquilla serata il presidente dell’Enpa di Monza e Brianza riceve un’inquietante segnalazione. Erano circa le 19.30 ed alcune volontarie del rifugio, chiuso a quell’ora, stavano per recarsi a cena insieme.

LEGGI ANCHE >>> I criceti piangono? Tutto ciò che c’è da sapere su questo argomento

Al telefono, il presidente Giorgio Riva viene avvisato della presenza in piazza Carducci, zona molto centrale di Monza, di un uomo che vendeva criceti ai passanti chiedendo 10 euro per ogni piccolo animaletto.

LEGGI ANCHE >>> I criceti si affezionano alle persone? Scopriamolo insieme

Dopo la segnalazione, le volontarie vengono avvisate ma al loro arrivo in centro non vi era alcun segno dell’uomo. Dopo circa due ore, Riva riceve un’altra telefonata e questa volta la scoperta è davvero brutale. L’uomo aveva abbandonato i piccoli roditori in una gabbia trovata da un passante e prontamente messa al sicuro dalle guardie di polizie e dalle volontarie subito accorse sul luogo.

Gli animali sono risultati 5 femmine e 10 maschi e portati al rifugio sono stati separati perché avrebbero potuto aggredirsi tra loro. Ora il Presidente chiede aiuto a chiunque voglia adottare un tenero criceto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.