Home Non solo Cani e Gatti Come giocare con un pesce rosso: i vari giochi

Come giocare con un pesce rosso: i vari giochi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59
CONDIVIDI

Non solo cani e gatti possono giocare con il loro umano. Vediamo insieme come possiamo giocare con un pesce rosso.

Come giocare con un pesce rosso
Come giocare con un pesce rosso: i vari giochi (Foto Adobe Stock)

Chi adotta un cane è a conoscenza di quante cose fido possa imparare a fare, anche a giocare magari a pallone con il suo umano. Ma se vi dicessi che anche chi adotta un pesce rosso può trascorrere del tempo con lui giocando?

Ebbene si anche i vostri amici acquatici possono imparare molte cose, anche a mangiare dalla vostra mano. Vediamo insieme come giocare con un pesce rosso.

Potrebbe interessarti anche: Test elasticità mentale: Trovate il pesce rosso tra i pesci pagliaccio?

Giocare con il pesce rosso: i vari giochi

Pesce rosso contro betta
(Foto Adobe Stock)

Una volta che il vostro pesce rosso si è abituato al suo nuovo acquario, sarà in grado di mangiare dalle vostre mani, ciò sarà utile per insegnare al vostro amico acquatico a giocare con voi, dandogli del cibo come premio proprio come si fa con un cane.

Il gioco più semplice da fare con un pesce è muovere il proprio dito avanti e indietro lateralmente all’acquario, in modo tale che il pesce rosso possa seguirlo, se lo fa ricompensatelo con un po’ di cibo. Ma vediamo altri giochi che potete insegnare al vostro amico acquatico.

Potrebbe interessarti anche: Come capire se il pesce rosso è felice e in salute

Nuotare attraverso il cerchio

Per far nuotare il pesce rosso attraverso il cerchio, dovete procurarvi un anello che sia abbastanza grande per contenere il vostro amico acquatico. Ricordatevi di lavarlo accuratamente per evitare l’introduzione di eventuali batteri che possono alterare l’acqua del vostro acquario. Dopodiché, se non volete immergere la vostra mano nell’acqua, legate un cordoncino al cerchio in modo tale da poterlo mantenere.

Prendete quest’ultimo e posizionatelo nell’acqua perpendicolarmente alla parete della vasca e vicino a quest’ultima. In seguito fate in modo che il pesce segua il vostro dito attraverso il cerchio. Per fare ciò scorrete il dito lateralmente alla vasca fino a dove è presente l’anello, cosicché il pesce seguendo il vostro dito lo attraverserà. Potrebbe volerci un po’ di tempo prima che il pesce possa imparare ad attraversare il cerchio, ma non spazientitevi, ci riuscirà! Ricordatevi di dargli sempre un premio ogni volta che il vostro amico acquatico compia questo esercizio.

Percorso ad ostacoli

Un altro gioco che potete insegnare al vostro pesce rosso è il percorso ad ostacoli. Quest’ultimo consiste nell’inserire nell’acquario degli ostacoli come cerchi, piante e archi e insegnare al pesce ad attraversarli. Per fare ciò avete bisogno di un bastoncino con attaccato del cibo, che vi servirà come guida per l’insegnamento del gioco al vostro amico acquatico. Immergete il cibo nell’acqua e fate in modo che il vostro pesciolino rosso lo segua e fategli attraversare i vari ostacoli, dandogli il premio solo alla fine.

Insegnare al pesce rosso a saltare

I pesci bevono o no
I pesci bevono o no: cosa cambia in base all’acqua (Foto Adobe Stock)

Per insegnate al pesce a saltare è necessario innanzitutto che gli diate da mangiare dalla vostra mano ogni giorno, in modo tale che il pesce associ la mano al cibo. In questo modo inoltre l’animale prenderà più fiducia in voi.

Dopodiché tenendo dei bocconcini con le dita, immergete queste ultime nell’acqua, senza mai far cadere il cibo, e lasciate che il vostro pesce rosso si avvicini, ciò dovrebbe convincere l’animale acquatico a nuotare in superficie.

Quando avete attirato la sua attenzione portate il cibo sopra l’acqua, se il pesce rosso non esce dalla vasca ripetete l’azione, facendo uscire, questa vola, più velocemente il cibo dall’acqua nel momento in cui si avvicina il pesce rosso. Quando il pesce salterà fuori dalla vasca premiatelo con un bocconcino.

Questi sono alcuni giochi che potete fare insieme al vostro amico acquatico, cosa aspettate, buon divertimento!!

Marianna Durante