Home Non solo Cani e Gatti Come portare il coniglio dal veterinario: i vari consigli

Come portare il coniglio dal veterinario: i vari consigli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:09
CONDIVIDI

Dovete portare il vostro piccolo mammifero da uno specialista e non sapete come fare? Ecco alcuni consigli su come portare il coniglio dal veterinario.

come portare il coniglio dal veterinario
Come portare il coniglio dal veterinario: i vari consigli (Foto Adobe Stock)

Molto spesso chi adotta un coniglio, nel momento in cui deve portarlo dal veterinario per le visite programmate si trova in difficoltà, in quanto non sa se usare il trasportino e cosa mettere al suo interno per rendere il viaggio comodo al piccolo mammifero. Vediamo qui di seguito come portare il coniglio dal veterinario e di cosa abbiamo bisogno.

Potrebbe interessarti anche: 12 Errori da non commettere con un coniglio: a cosa fare attenzione

Come portare il coniglio dal veterinario

Come educare un coniglio nano (Foto Pixabay)
Come educare un coniglio nano (Foto Pixabay)

Innanzitutto quando si decide di adottare un coniglio, è necessario sapere che bisogna acquistare un trasportino, proprio come si fa con i gatti. Il trasportino deve essere tenuto in casa la maggior parte del tempo aperto in modo tale che il coniglio possa abituarsi, entrando ed uscendo quando vuole.

E’ consigliato acquistare un trasportino di plastica o al massimo di metallo con l’apertura superiore o laterale, in modo tale da prendere il coniglio nella posizione più comoda. Mentre è sconsigliato il trasportino di vimini in quanto il coniglio è un roditore e inizierà a rosicchiare e fuggirà.

Quando bisogna portare il piccolo mammifero dal veterinario, è necessario mettere del fieno nel trasportino, in modo tale che il coniglio possa sgranocchiare qualcosa. Nel caso in cui il tragitto sia breve è consigliato non inserire il beverino nella gabbia in quanto il coniglio si bagna facilmente e ciò potrebbe causargli una dermatite.

Potrebbe interessarti anche: Prendere in braccio il coniglio: come fare senza traumatizzarlo

Cosa non fare quando si porta il coniglio dal veterinario

Il coniglio e la padroncina (Foto Instagram)
(Foto Instagram)

Abbiamo visto precedentemente come portare il coniglio nel modo giusto dal veterinario, vediamo ora le cose da non fare assolutamente in questa situazione. Innanzitutto è molto importante non lasciare il coniglio libero in macchina, in quanto può essere un pericolo per chi guida e potrebbe nascondersi sotto il sedile. E chi lo prende più!!

La stessa cosa vale quando il coniglio è in sala d’attesa, è necessario non lasciarlo assolutamente libero in quanto altri animali come cani o gatti potrebbero spaventarlo. Un’altra cosa da non fare, è trasportare il vostro piccolo mammifero in una scatola, in quanto potrebbe facilmente scappare, o in una gabbia per criceti, in quanto quest’ultima è talmente piccola e risulterebbe difficile prelevare il coniglio.

Infine per evitare di ritrovarvi una macchina piena di fieno, è consigliato non inserirne troppo nel trasportino e come detto in precedenza, nei viaggi non troppo lunghi bisognerebbe evitare di inserire il beverino. Ovviamente se il viaggio è lungo bisogna mettere quest’ultimo in quanto il coniglio avrà bisogno di idratarsi.

Marianna Durante