Home Non solo Cani e Gatti Come pulire le orecchie dei conigli: pochi e semplici passaggi

Come pulire le orecchie dei conigli: pochi e semplici passaggi

Per garantire una buona salute ai nostri piccoli mammiferi è necessario prendersi cura della loro pulizia. Ecco come pulire le orecchie del coniglio.

pulire orecchie coniglio
(Foto Adobe Stock)

La pulizia è uno dei fattori importanti per la salute di ogni animale, compreso i piccoli mammiferi come il coniglio. Oltre al lavaggio del corpo della piccola palla di pelo, è opportuno fare attenzione anche alle piccole parti del corpo come le orecchie. Vediamo nel seguente articolo come pulire le orecchie del coniglio seguendo 3 semplici passaggi.

Come pulire le orecchie del coniglio

Proprio come le orecchie dell’uomo anche quelle del coniglio creano cerume per proteggere l’interno dell’orecchio.

orecchie coniglio
(Foto Pixabay)

Tuttavia un eccesso di cerume potrebbe causare infiammazioni o infezioni, per questo motivo è necessario effettuare una pulizia a tale parte del corpo.

Anche se i piccoli mammiferi si puliscono le orecchie da soli, potrebbe essere un’azione difficile per i conigli anziani o che non possono muoversi per questo è opportuno saper pulire le orecchie del coniglio almeno una volta al mese per la salute dell’animale.

Per pulire le orecchie del coniglio non serve altro che un panno morbido o un batuffolo di cotone e la soluzione adatta alla pulizia delle orecchie del coniglio, non sono consigliati i rimedi naturali. Inoltre se il cerume diventa difficile da eliminare, perché troppo eccessivo, è necessario chiedere consiglio al proprio veterinario. Ecco qui di seguito i passaggi da seguire per la pulizia.

Preparare il coniglio alla pulizia

Le orecchie sono la parte del corpo più sensibile per questi piccoli mammiferi, per questo motivo potrebbe risultare difficile che l’animale se le faccia toccare.

Per far sì che il coniglio non si spaventi per la pulizia delle orecchie, potrebbe essere necessario effettuare un lavaggio completo. Quindi è necessario abituare il coniglio ad essere tenuto e ad essere toccato, in modo tale che il processo di lavaggio risulti meno stressante per il coniglio.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire le zampe del coniglio nel modo giusto

Trattenere il coniglio

Essendo animali da preda, i conigli possono essere estrosi quando sono spaventati, ed essere toccato per pulire le orecchie può essere motivo di spavento per l’animale.

coniglio in braccio
(Foto Pexels)

Per questo motivo è necessario sapere come prendere il coniglio, nel caso in cui trovaste difficoltà nel mantenerlo, potreste chiedere aiuto ad un parente o amico.

Il modo migliore per trattenerlo, è mettere il braccio attorno al coniglio per tenerlo in posizione senza però stringere. Nel caso in cui il coniglio risultasse stressato, aspettare un po’ prima di iniziare a pulirgli le orecchie.

Potrebbe interessarti anche: Come togliere la pipì del coniglio dal materasso: ciò che devi sapere

Pulire le orecchie del coniglio

Quando il coniglio è tra le vostre mani ed è calmo, è possibile iniziare la pulizia delle sue orecchie. Quindi prendete con le dita le orecchie del coniglio ed alzatele delicatamente.

Per vedere meglio il canale uditivo dell’animale potrebbe essere utile una torcia o una lampada. Dopodiché versare una piccola quantità di soluzione nell’orecchio dell’animale, e massaggiare quest’ultimo.

Per eliminare il cerume e la soluzione utilizzata per la pulizia in eccesso, utilizzate un panno o un batuffolo di cotone. È importante non spingere mai questi ultimi in profondità all’interno dell’orecchio, ma verso l’esterno.