Home Non solo Cani e Gatti Curiosità sul procione: tutto ciò che non conosci di questo animale

Curiosità sul procione: tutto ciò che non conosci di questo animale

Conosciuto anche come orsetto lavatore, il procione è un mammifero che vive nelle zone boschive. Ma conoscete tutto di questo animale? Ecco alcune curiosità sul procione.

curiosità sul procione
(Foto Pixabay)

Il procione è un mammifero che vive nei boschi che si trovano nelle vicinanze di laghi o corsi d’acqua. Spesso protagonista di cartoni animati, il procione viene disegnato come un orso.

Infatti questo mammifero viene spesso denominato anche orsetto lavatore. Ma conoscete il vero motivo del perché il procione viene chiamato anche così? Conoscete davvero tutto su questo animale? Vediamo insieme alcune curiosità.

Procione o orsetto lavatore: tante curiosità

Come detto precedentemente il procione spesso viene chiamato anche orsetto lavatore. Perché?

Procione come animale domestico
(Foto Pixabay)

Semplicemente perché ha la caratteristica di immergersi nell’acqua e di pulire il cibo con le sue zampe anteriori.

Ma questa è solo una delle tante curiosità di questo simpatico mammifero, eccone altre.

Significato del nome

Scientificamente il nome Procyon, ossia procione, significa “prima del cane”. Ciò perché il procione rappresenta una forma primitiva di canide.

Mentre la parola inglese procione, ossia racoon, che deriva dalla parola aroughcun, e significa “animale che si gratta con le mani”. Gli inglesi lo chiamano così in quanto il procione presenta delle mani abilissime.

Plantigrado

Il procione è un mammifero plantigrado, ossia è capace di sostenersi sulle zampe posteriori mentre con quelle anteriori analizza gli oggetti, soprattutto il cibo.

Inoltre presenta le dita delle zampe davvero lunghe, provviste di artigli abbastanza robusti e taglienti.

Potrebbe interessarti anche: Un piccolo procione combina guai

Corridore, nuotatore e arrampicatore

L’orsetto lavatore è un ottimo corridore, infatti può raggiungere i 24km/h.

procione
(Foto Pixabay)

Tuttavia è anche un buon nuotatore, grazie alle sue zampe palmate.

Inoltre questo simpatico mammifero è un arrampicatore d’eccezione, riesce a scendere dagli alberi a testa in giù, ruotandosi infine con le zampe posteriori per atterrare nel modo giusto.

L’importanza delle “maschere” nere

Le famose “maschere” nere dei procioni, ossia quelli adorabili segni neri sotto agli occhi, sono molto importanti per questi mammiferi.

Infatti aiutano l’animale a vedere meglio. Come? La pelliccia nera assorbe la luce che arriva verso il procione, in modo tale da ridurre l’abbagliamento, altrimenti quest’ultimo rimbalzerebbe negli suoi occhi e gli impedirà di vedere davanti a sé.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sulle mucche: tutto ciò che forse non sai

“Vedono” con le mani

Mentre gli altri animali per vedere usano la vista, l’olfatto e il suono, questi teneri mammiferi si affidano al tatto.

Un procione come animale domestico
(Foto Pixabay)

Le zampe anteriori del procione contengono 4 volte più recettori sensoriali rispetto a quelle posteriori e ciò rende possibile all’animale di vedere l’oggetto o il cibo senza realmente vederli.

Ciò è indispensabile per questi mammiferi in quanto essendo più attivi di notte, al buio difficilmente vedono con gli occhi.

Inoltre quando i procioni si bagnano le zampe anteriori, i loro recettori hanno più funzionalità.

Molto intelligenti

È stato dimostrato che i procioni sono molto abili e intelligenti, soprattutto quando di mezzo c’è del cibo.

Infatti dei ricercatori hanno messo a disposizione di 12 procioni una serie di serrature da rompere o da superare per avvicinarsi al cibo.

Questi fantastici animali sono riusciti a rompere e superare, tra ganci, catenacci, leve, lucchetti e pulsanti 11 meccanismi su 13.

Un procione nella Casa Bianca

Curiosità strana e insolita, ma vera! Tra i tanti animali domestici con cui un uomo potrebbe convivere, il presidente della Casa Bianca, Calvin Coolidge, decise di adottare un procione, il suo nome era Rebecca.

Tuttavia non era l’unico animale strano che il presidente Coolidge aveva nella Casa Bianca. Infatti aveva all’epoca anche una lince, un’antilope, dei cuccioli di leone, un asino e un’oca.

Marianna Durante