Home Non solo Cani e Gatti Dermatite perineale nel coniglio: cause, sintomi, diagnosi e cura

Dermatite perineale nel coniglio: cause, sintomi, diagnosi e cura

Dermatite perineale nel coniglio, una patologia molto diffusa in questo roditore. Vediamo quali sono le cause che la provocano, i vari sintomi e qual è la cura prevista.

Dermatite perineale nel coniglio
(Foto Pixabay)

Per ogni animale domestico, è necessaria una presenza umana costante e amorevole nei suoi confronti. Anche il piccolo e tenero coniglio, con la sua delicatezza e sensibilità, necessita di tante cure, soprattutto quando attraversa momenti difficili, come una malattia. Ad esempio, vediamo che cos’è la dermatite perineale nel coniglio e come comportarsi a riguardo.

Dermatite perineale nel coniglio: cause e sintomi tipici

Parliamo di una delle malattie più comuni nel piccolo roditore la quale, in realtà, non va considerata come primaria ma associata ad altre malattie. Approfondiamo le cause scatenanti e i sintomi che si manifestano nell’animale.

Roditore libero nella natura
(Foto Unsplash)

Quando si decide di adottare un coniglietto e farsi custode della sua vita, bisogna essere pronti ad intervenire in suo aiuto.

Il piccolo roditore è una delle creature più delicate in natura, un peloso consapevole di essere una preda, di essere cacciato costantemente e che teme sempre di essere ferito.

Tenendo conto di ciò, è bello che una persona possa assicurargli protezione da minacce e pericoli esterni, donandogli una casa e affetto incondizionato.

Come tutti gli animali deboli e impauriti, questo roditore impiega del tempo per fidarsi di una persona e per avvicinarsi ad essa.

É importante conquistarlo e fargli capire che lo si ama, perché potrebbe avere presto bisogno di noi, soprattutto se inizia a soffrire di un problema o di una malattia.

Tra le patologie più comuni nel peloso, c’è la dermatite perineale. Si tratta di una forma di dermatite secondaria ad altri problemi.

Diversi fattori di rischio per il coniglio

Possono essere molte le cause che provocano dermatite perineale nel coniglio, a cominciare dalla mancanza di igiene nella sua lettiera, sporca o umida, con un cattivo odore.

Altre cause scatenanti della malattia sono le seguenti:

I sintomi della dermatite perineale nel coniglio

Quando il coniglio resta per troppo tempo in una condizione di disagio e sporcizia nella sua lettiera, la sua cute delicata viene subito attaccata dai batteri e si sviluppa un’infiammazione.

Questa infiammazione batterica si può aggravare con velocità nel roditore, provocando a sua volta una miasi o una necrosi, in particolare nel periodo più caldo dell’anno.

Se si nota una simile condizione del peloso, è bene intervenire e ripulire la sua lettiera. Dopodiché, sarà necessario informare il proprio medico veterinario. Continuiamo la lettura più avanti.

Potrebbe interessarti anche: Dermatite umida nel coniglio: causa, sintomi e trattamento

Il roditore e la malattia: diagnosi e cura

Poiché le cause scatenanti della malattia sono varie e differenti, sarà necessario effettuare una diagnosi corretta per poter arrivare a fondo del problema. Ecco in cosa consiste e qual è la terapia consigliata per il coniglio colpito.

La malattia del coniglio
(Foto Pexels)

Come abbiamo detto, ci sono tante e differenti cause che possono provocare la dermatite perineale nel coniglio. Perciò, una volta avvisato il veterinario di fiducia, si dovrà effettuare la diagnosi.

La diagnosi è clinica e prevede degli esami specifici, quali esami delle urine, delle feci e del sangue, insieme all’ecografia addominale e alle radiografie.

Il suo veterinario deciderà subito quale terapia affrontare, poiché questa forma di dermatite tende ad aggravarsi velocemente.

Per prima cosa, il coniglio dovrà essere sedato, per poter poi essere rasato, lavato e ben disinfettato, soprattutto nella zona del corpo interessata dalla malattia.

La cura per il roditore prevede la somministrazione di antibiotici e antidolorifici, una pulizia accurata della zona colpita ogni giorno, tramite l’utilizzo di pomate protettive (es. base di ossido di zinco).

Gestire meglio la lettiera del coniglio

Per migliorare la condizione del proprio peloso e assicurargli salute futura, si consiglia di fare attenzione e avere cura della sua lettiera nella casa.

La superficie al suo interno dovrà essere sempre ben pulita, disinfettata e asciutta. Il coniglio, troppo delicato anche nei confronti dello sporco, non dovrebbe mai entrarne in contatto.

Come per qualsiasi altra creatura vivente, sporcizia e cattivo ambiente rendono brutta e pericolosa la quotidianità dell’animale, costretto a convivere con problemi di cui non si può occupare.

Soltanto il suo padrone può gestire queste cose e si impiega pochissimo tempo per farlo vivere in un luogo pulito e sicuro.