Home Non solo Cani e Gatti La doppia gravidanza della lepre: la scoperta del team tedesco

La doppia gravidanza della lepre: la scoperta del team tedesco

Cosa vuol dire che le lepre ha una doppia gravidanza? Tutto quello che c’è da sapere sulla riproduzione di questo tenero lagomorfo.

Doppia gravidanza della lepre
Doppia gravidanza della lepre: come può verificarsi (Foto Pixabay)

Siamo affascinati dalla tenerezza del loro aspetto, dal candido manto che li ricopre e li associamo alla Pasqua. Ma cosa sappiamo della lepre e del suo sistema riproduttivo? Quando si dice: ‘fare figli come i conigli’ probabilmente ci si riferisce anche alle lepri e alla loro capacità di avere tanti cuccioli. Ma in cosa consiste la doppia gravidanza di una lepre? Come può accadere che un esemplare animale femminile sia incinta due volte contemporaneamente? E’ un fenomeno davvero affascinante che proveremo a spiegare in modo semplice nell’articolo che segue.

Conigli e lepri: i ‘maghi’ della riproduzione animale

coniglio
Coniglio (Foto Pixabay)

Che i lagomorfi siano dei veri e propri assi della riproduzione, è risaputo. La loro capacità di generare cucciolate li ha resi molto famosi e non a caso si associa questo animale a quei genitori che hanno avuto molti figli. Anche tra i mammiferi le lepri hanno un particolare che le rende assolutamente speciali nella riproduzione. Non si tratta solo di avere un numero di cuccioli elevato, ma anche di riuscire a portare avanti due gestazioni contemporaneamente. Nel prossimo paragrafo si capirà di cosa stiamo parlando.

La doppia gravidanza della lepre: come funziona

Lepre sulla neve
Lepre sulla neve (Foto Pixabay)

Grazie ad alcuni studi scientifici, condotti da un gruppo di ricercatori del Leibniz Institute for Zoo and Wildlife Research (IZW) di Berlino, sono venuti alla luce aspetti molto interessanti della riproduzione della lepre. Questo esemplare di lagomorfo presenta delle eccezionali doti nel corso della gestazione, che si traducono nella concreta possibilità di dare alla luce i cuccioli in due gestazioni differenti all’interno ovviamente dello stesso animale. Cosa vuol dire in termini elementari’ che le femmine della specie riescono a concepire non un cucciolo, ma un’intera cucciolata, quando sono ancora gravide della cucciolata precedente.

Ebbene sì, questi esemplari di ‘super mammiferi’ riescono a dar vita ad un fenomeno detto appunto ‘superconception‘. Non è un fenomeno raro, anzi pare piuttosto diffuso come evento tra le popolazioni di animali selvatici. In che momento prende vita questo secondo concepimento? Durante le fasi finali della gravidanza precedente. Le femmine attivano un meccanismo endocrino che consente loro di portare avanti la gravidanza della prima cucciolata e contemporaneamente di concepire quella nuova.

I cuccioli che nasceranno, naturalmente, avranno età diverse poiché sono stati concepiti in momenti differenti. La doppia gravidanza dura in realtà pochi giorni: quelli finali della prima gravidanza corrisponderanno ai primi della nuova.

I risultati scientifici del team tedesco sulla doppia gravidanza della lepre

Di certo non era così scontato accorgersi che una lepre fosse in grado di avere due gravidanze contemporaneamente. Probabilmente i ricercatori si saranno insospettiti del continuo stato gravido dell’esemplare e hanno voluto vederci chiaro.
La scoperta è stata resa possibile con test ultrasonografici che hanno evidenziato nella lepre dei corpi maturi della prima gravidanza che si avviava alla conclusione (il parto) e corpi più piccoli. Questi embrioni sono detti ‘corpi lutei’ e sono generati dalle ghiandole endocrine, quelle che si generano dopo l’ovulazione. Esse producono progesterone, il cosiddetto ormone della gravidanza.

Ma le lepri lo sanno?

Doppia gravidanza della lepre
Doppia gravidanza della lepre: ecco perché lo sanno (Foto Pixabay)

Probabilmente questi esemplari di lagomorfi sono consapevoli della loro doppia possibilità di concepimento. Lo si può sostenere perché non è un caso che questi animali si accoppino nuovamente proprio quando sono nella fase finale della prima gravidanza. Grazie a questa nuova copula le lepri già gravide innescano il meccanismo endocrino del nuovo concepimento.

Solitamente i nuovi embrioni si trovano nell’ovidotto materno e solo dopo il parto dei primi ‘fratelli’ si impiantano nell’utero materno. E’ come se gli esemplari nuovi rimanessero nell’ovidotto materno fino al momento del parto, quando si libera lo spazio nell’utero detto in maniera elementare: questo avviene di solito dopo quattro giorni. Quindi i cuccioli della seconda gravidanza, al momento della nascita dei loro fratelli più grandi, sono stati concepiti già da quattro giorni.

Potrebbe interessarti anche:

F.C.