Home Non solo Cani e Gatti Dormire con il coniglio nel letto, si può o è pericoloso?

Dormire con il coniglio nel letto, si può o è pericoloso?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20
CONDIVIDI

Dormire con il coniglio nel letto, si può fare o è pericoloso? Vediamo quali i parere degli esperti e i loro migliori consigli.

dormire con il coniglio a letto
Dormire con il coniglio a letto.(Foto AdobeStock)

Molte persone davanti alla scelta di adottare un animale, vanno oltre il cane o il gatto ed optano per un coniglio domestico. Oggi possiamo dire che non sono neanche poche le famiglie che scelgono di condividere la propria vita con un leporide, ed anche se esteticamente più carino e più tenero in ogni caso si tratta di un genere di animale molto simile ad un roditore.

Senza alcun dubbio porterà in casa tanto buon umore, ma ciò che maggiormente aiuta nella scelta di prendere un coniglio è la considerazione del poco tempo che occupa, il carattere docile, attivo e giocoso e non ha bisogno di attenzioni specifiche rispetto all’igiene, l’alimentazione e l’attività fisica. Inoltre non occupano molto spazio, basta una gabbia con tutti i suoi accessori per renderlo felice e la sua presenza renderà felice anche eventuali bambini presenti in casa.

Proprio in merito ai bambini, molti vedendo il coniglio così morbido e tenero non vorrebbero mai staccarsi neanche durante la notte. Per questo motivo alcune mamma si pongono spesso la domanda se dormire con il coniglio nel letto è possibile. Vediamo nei prossimi paragrafi quali i pro, i contro e il parere degli esperti.

Dormire con il coniglio nel letto è possibile?

coniglio sul letto
Prender un coniglio come animale domestico può essere il compagno di giochi ideale per i bambini.(Foto AdobeStock)

Il coniglio è un animale intelligente, molto ben disposto ad imparare ed è anche in grado di memorizzare e ripetere piccoli trucchi, oltre che a rispondere a vari comandi. Diversamente a ciò che può sembrare, interagisce molto con il proprio amico umano. Prender un coniglio come animale domestico può essere il compagno di giochi ideale per i bambini, i quali non si staccherebbero mai neanche la notte da questi teneri e morbidi pelosi.

Molto spesso infatti le mamme li ritrovano fra le lenzuola dei lettini dei propri bambini e la domanda a questo punto sorge spontanea: “Dormire con il coniglio nel letto è possibile?” La risposta dipende molto dalle condizioni di salute e di igiene dell’animale.

Tuttavia a prescindere da tutto questo si tratta comunque di un coniglio innocuo e non di un serpente pericoloso. Il coniglio, a parte la sua vivacità mattutina e serale, ti lascerà dormire in tutta serenità ma in ogni modo vanno prese in considerazione alcune situazioni.

Potrebbe interessarti anche:12 Errori da non commettere con un coniglio: a cosa fare attenzione

I contro

Partiamo con elencare i possibili fattori contro in merito alla scelta se dormire con il coniglio nel letto. Di seguito un elenco con le possibili condizioni sfavorevoli:

  • i bisogni del coniglio: il primo dei problemi che potresti incontrare, nel dormire con il coniglio nel letto è quello dei probabili bisogni fisiologici dell’animale, che per quanto possa essere abituato a farli nella propria lettiera come se fosse un gatto, ad ogni modo potrebbe incidentalmente scappargli o anche non incidentalmente ma solo per marcare il territorio. Questo è un buon motivo per cui non dormire con il coniglio nel letto, poiché ritrovarsi al mattino con urine od escrementi nel letto non è molto piacevole come risveglio;
  • la perdita di pelo: la perdita del pelo del coniglio è un altro motivo per cui è meglio evitare di dormire con il coniglio nel letto. Questo animale ha la muta del pelo anche più di due volte all’anno e perde davvero una grande quantità di pelo, a cui bisogna fare attenzione. Il pelo del coniglio potrebbe essere fonte di blocchi gastrointestinali oltre che un problema di pelo sparso in giro per casa. Con un pettine più specifico possiamo aiutare il coniglio a liberarsi del pelo morto, ma di sicuro portarlo nel letto non è la miglior cosa da fare;
  • l’attività del coniglio: il coniglio è noto a tutti come animale molto attivo in particolare di notte (ora di punta tra le 12 e le 2) e la mattina presto (tra le 5 e le 6) e per questo anche detto animale del crepuscolo. Il coniglio non ha per niente un sonno regolarizzato, ragion per cui non sarà facile placare la sua iperattività notturna e provare a dormire con il coniglio nel letto. A questo proposito possiamo suggerire cosa potrebbe succedere durante la notte: potreste imbattervi nel coniglio che rosicchia, salta, corre, mangia ed esplora. Meglio pensarci due volte prima di trattenere l’animale a letto con voi.

Potrebbe interessarti anche:Come addestrare un coniglio nano, regole e consigli pratici

I pro

Dopo queste considerazioni che spingono a non dormire con il coniglio nel letto, dobbiamo sottolineare che ci sono anche dei punti a favore, che incentivano a dormire con il coniglio nel letto. Questi punti sono meno e sono:

  • la morbidezza: il coniglio è un animaletto tanto morbido, ci sono alcune razze in particolare come il coniglio Testa di Leone che è un animale domestico perfetto per quelle persone che adorano tenere in braccio il proprio coniglio perché è una razza docile, simpatica, tranquilla e con un pelo tanto morbido. Dormire con un animale del genere regala il contatto con tanta morbidezza;
  • il calore che emana: il coniglio è dotato di un mantello lungo e morbido che lo tiene al calduccio nelle lunghe e fredde giornate invernali, ragion per cui dormire con il coniglio nel letto, potrebbe portare una buona e calda fonte di calore ben accetta nella stagione fredda.

Consigli

Se dopo aver letto i punti a favore e quelli a sfavore sul dubbio se dormire con il coniglio nel letto, decidi comunque di farlo, ti suggeriamo di:

  • cerca di non far cadere dal letto il coniglio, durante la notte. Magari potresti appoggiare il tuo materasso in terra e dormire lì con il tuo animaletto;
  • non dimenticare che hai il coniglio nel letto, potresti schiacciarlo con il tuo peso;
  • essere molto attento al mattino seguente, quando non sistemare il letto, potresti arrotolare il coniglio all’interno e scaraventarlo a terra;
  • prestare attenzioni a non arrotolarlo nelle lenzuola e metterlo in lavatrice.

Potrebbe interessarti anche:Il cattivo odore del coniglio: quali sono i motivi più comuni

Raffaella Lauretta