Home Non solo Cani e Gatti Il coniglio perde il pelo in autunno: cosa fare

Il coniglio perde il pelo in autunno: cosa fare

CONDIVIDI

Il pelo caduto può diventare un pericolo per l’animale poiché potrebbe creare blocchi intestinali e malanni di stagione. Ecco cosa fare quando il coniglio perde il pelo.

coniglio pelo
L’alimentazione del coniglio in autunno (Foto fonte Pixabay)

Con l’avvicinarsi dell’autunno e col contestuale abbassamento delle temperature i conigli perdono il pelo. Si tratta di un processo che non deve destare preoccupazione poiché è assolutamente naturale: il sottopelo spuntato in primavere e denominato “estivo” cade per far posto a quello invernale che risulterà più fitto, caldo e morbido.

Questo processo però può risultare pericoloso per l’animale visto che lo espone a fonte di stress e di potenziali rischi per la loro salute. Il motivo? Il coniglio può avere malanni di stagione e blocchi intestinali per via del pelo ingoiato.

Come aiutare il coniglio quando perde il pelo in autunno

coniglio pelo
Accorgimenti autunnali per il coniglio (Foto fonte Pixabay)

Ci sono tre cose che devi tenere in considerazione in questo periodo dell’anno: l’alimentazione (cibo e acqua), la pulizia degli ambienti e la cura del pelo dell’animale.

Alimentazione: il transito intestinale è di vitale importanza in questo periodo. Il coniglio deve bere tanto quindi forniscigli acqua in abbondanza e se noti che non beve molto cerca di rendere più saporita l’acqua immergendo dentro un pezzo di mela o ananas. Il fieno (ricco di fibre) non deve mai mancare nell’alimentazione del coniglio inoltre, in questo periodo, potrai aumentare la quantità e completare la dieta con integratori utili ad “aiutare” la pelle irritata. Chiedi consiglio al veterinario che potrà suggerirti di offrire al coniglio frutta o piccole pasticche di integratori. Ecco come fare a dare le medicine al coniglio.

Pulizia degli ambienti: come detto in questo periodo il pelo si stacca più facilmente e il coniglio tenderà a leccarsi più del solito quindi rischia di ingurgitare grandi quantitativi di peluria e avere pericolose occlusioni intestinali. Devi provvedere alla pulizia degli ambienti giornalmente per rimuovere batuffoli e ciuffi di peluria sparsi qua e là.

Spazzolare: chiedi al medico veterinario se è il caso di spazzolare dolcemente il manto dell’animale per rimuovere il sottopelo in caduta. Solo il veterinario potrà indicarti se farlo o meno per evitare altri problemi come l’irritazione della cute e, nel caso, come farlo correttamente.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI