Home Non solo Cani e Gatti Il coniglio: i comportamenti più strani e come rimediare ai suoi dispetti

Il coniglio: i comportamenti più strani e come rimediare ai suoi dispetti

CONDIVIDI

Vi è capitato di pensare: ma perché il mio coniglio fa così? Ecco le risposte ai suoi comportamenti più strani e come interpretarli.

coniglio
Coniglio: comportamenti e abitudini strani

I conigli, si sa, sono animali molto dispettosi e sono pronti a reagire con ‘piccole vendette’ se sentono di aver ricevuto poca attenzione da parte del padrone. non a caso molti padroni testimoniano di piccoli laghi di urina lasciati qui e lì dal loro amato animale domestico. Ma in fondo nulla di diverso da cani e gatti. Cosa rende invece il comportamento del coniglio così particolare? Ecco una serie di atteggiamenti del coniglio che faranno restare a bocca aperta.

Comportamenti strani del coniglio e dispetti

Prima di addentrarci nel meraviglioso (e sorprendente) mondo dei conigli è bene distinguere quali sono i dispetti che frequentemente può attuare un piccolo quadrupede nei confronti del suo padrone bipede, che però sono fatti apposta e non necessitano un’interpretazione. Se la sera prima magari non abbiamo passato tanto tempo col coniglio, non meravigliamoci se ritroveremo una chiazza di urina ad attenderci al ritorno. Soprattutto se in coppia questi animali tendono a ‘colpire’ l’umano: potrebbero presentarsi aggressivi e dispettosi oppure apatici e solitari. Naturalmente non sono tutti uguali!

Generalmente i conigli si comportano in maniera aggressiva o se non sono ancora sterilizzati, oppure quando qualcosa dà loro fastidio: basterà capire qual è il motivo scatenate ed evitarlo (nei limiti del possibile).

Comportamenti strani del coniglio: quali sono e come interpretarli

coniglio
Coniglio: ecco cosa fa e come interpretarlo

Ecco una serie di comportamenti strani che necessitano di essere spiegati. Potremmo pensare che il nostro coniglio sia particolare, ma in realtà tutti i suoi simili adottano atteggiamenti particolari per esprimere un’emozione oppure cercano di far capire il loro stato d’animo. Sta all’umano comprenderli e comportarsi di conseguenza.

Coniglio fa la boxe: se inizia a tirare pugni in aria ogni volta che qualcuno si avvicina, chiaramente non vuole avere compagnia. Se lo fa un coniglio femmina subito dopo il parto sta difendendo la sua prole dal ‘nemico’, insomma dalla minaccia.

Coniglio che strofina il mento: avete presente quando i gatti fanno la pipì o si strofinano ovunque per lasciare il loro odore su divani e mobilio? Ecco che i conigli fanno altrettanto per marcare il territorio, talvolta lasciandovi su qualche goccia di urina.

Coniglio gira in tondo: tipico atteggiamento del maschio alla ricerca di una compagna, spesso accompagnato da suono lungo e ripetuto.

Coniglio più attivi all’alba e al tramonto: non aspettatevi che il coniglio abbia voglia di giocare di notte! Preferiscono essere attivi la mattina presto e la sera.

Coniglio si appiattisce: se vuole sfuggire al nemico predatore, il coniglio si ‘spalma’ al suolo. Anche noi potremmo essere una minaccia per loro!

Coniglio fa il morto: se lo vediamo steso a terra e le zampe lunghe, tranquilli: sta solo giocando! Magari così riposa meglio.

Coniglio grida: lo fa solo se ha paura.

Conigli batte la zampa a terra: si sente in pericolo. In effetti è un comportamento istintivo del coniglio abituato a vivere sotto terra in modo che il rumore dalla sua tana si propagasse ai suoi simili.

Coniglio morde: se pensano che tu stia invadendo il loro territorio potrebbero essere aggressivi. La sterilizzazione può essere una soluzione per calmare il tuo coniglio, ma non è l’unica: talvolta basta prenderli con dolcezza per far accettare loro la nostra presenza.

Coniglio pizzica: talvolta un’emozione molto grande oppure un fastidio spinge i conigli a mordicchiare o a pizzicare. Spesso non è con l’intento di far male, ma per sfogare la loro eccitazione. Sarà compito dell’umano fargli capire che ci sta facendo male.

Coniglio fa bisogni qua e là: sebbene sia un animale estremamente pulito e abituato a fare i bisogni sempre nello stesso posto, potrebbe lasciare dei ‘ricordini’ per marcare il territorio. Non lasciamolo libero di gironzolare ovunque, ma limitiamo il suo spazio: così capirà che non può aggirarsi per casa lasciando questa tracce di sé.

Coniglio morde tutto: se mette sotto i denti qualsiasi cosa, probabilmente il problema è proprio lì, nei denti. Se sono troppo lunghi il coniglio li consumerà strofinandoli sugli oggetti: procuriamogli dei passatempi adatti allo scopo, salvaguardando il mobilio.

Coniglio mangia i suoi bisogni: non solo il cane può soffrire di coprofagia! E per quanto possa essere disgustoso guardare il coniglio che mangia i suoi escrementi è un comportamento del tutto normale. Mangia solitamente quelle palline di sterco solide, diverse dai ciecotrofi, ammassi di palline umide e morbide. Non solo non è strano, ma fa anche bene alla sua salute poiché apporta sostanze nutritive.

Lo avevo anticipato che alcuni comportamenti avrebbero lasciato a bocca aperta!

LEGGI ANCHE: Viaggio con il coniglio: tutti i segreti per viaggiare con lui

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI