Home Non solo Cani e Gatti Come far prendere le medicine al coniglio senza grandi problemi

Come far prendere le medicine al coniglio senza grandi problemi

CONDIVIDI

Somministrare le medicine ad un animale non è mai semplice. Vi spieghiamo cosa fare nel caso del coniglio

medicine coniglio
Come far prendere le medicine al coniglio (Foto fonte iStock)

Se il veterinario ha prescritto una cura per il tuo coniglio è arrivato il momento di imparare a somministrargli medicine. Chiedi innanzitutto consiglio al medico che magari ti mostrerà anche come fare, ma quando sarai a casa dovrai cavartela da solo. In questo articolo ti forniamo qualche consiglio su come prepararti e su come fare a somministrare pillole, sciroppi, gocce oculari o per le orecchie.

Dalla preparazione alla somministrazione: tutto quello che c’è da sapere su farmaci e coniglio

Coniglio medicine
Coniglio a visita dal veterinario

Devi sapere che il coniglio potrebbe agitarsi quando inizi a dargli un farmaco, per questo è importante prepararsi al meglio e prevedere le reazioni del tuo amico peloso.

Innanzitutto scegli un posto comodo per te e per lui. Conosci il tuo coniglio, sai leggere il linguaggio del suo corpo e sai già se è più collaborativo su un tavolo, sul pavimento, sul letto o in grembo, inoltre assicurati che intorno non ci siano oggetti potenzialmente pericolosi tipo coltelli, bicchieri o bottiglie di vetro.

Organizza tutto quello che ti servirà: asciugamano, farmaco pronto all’uso (quindi pillole fuori dal blister, tubetti e flaconi col tappo svitato, siringa carica ecc.) e il premio finale. Se l’animale è particolarmente esuberate o morde puoi avvolgerlo in un asciugamano.

Prima di somministrare la medicina mostrati calmo, paziente e allegro. Parla col coniglio, canta canzoncine, accarezzalo e massaggiagli le orecchie.

Ripeti le stesse operazioni tutte le volte che devi dare le medicine al coniglio, diventerà un’abitudine e ridurrai l’effetto sorpresa che può rivelarsi motivo di stress.

Ad ogni farmaco un consiglio

coniglio medicine
Avere un coniglio a casa (Foto fonte Pixabay)

Ecco come fare a somministrare i farmaci a seconda della loro natura: pillole, sciroppi, colliri, pomate, gocce.

  • Compresse: prova a nascondere una piccola pillola o metà di una più grande in un chicco d’uva passita, un pezzo di banana, un gambo di sedano o avvolgila in foglie di basilico. Non funziona? Prova a sbriciolare le pillole fino a farle diventare una polverina poi puoi scioglierla in un po’ di acqua calda e mescolarla con salsa di mele, marmellata, banana, un po’ di succo di frutta, omogeneizzati (di verdure o frutta), yogurt alla vaniglia, pellet sbriciolato o frutta fresca. Puoi decidere di sciogliere la polvere in un liquido e somministrare la medicina con una siringa senza ago. Presta estrema attenzione nel rovesciare il coniglio all’indietro poiché se il liquido penetra nei polmoni l’animale può soffocare. Chiedi sempre al veterinario se la compressa prescritta può essere ridotta in polvere.
  • Liquidi: se il coniglio non riesce a mandare giù la sospensione orale prova a mescolarla con qualcosa di invitante che incontra i suoi gusti (fiocchi d’avena, banana, fragole) e dagliela su un cucchiaino. Oppure ricorri alla siringa senza ago utilizzata anche per alimentare il coniglio quando non mangia.
  • Collirio: scegli una superficie che sia comoda per te e per lui (pavimento, tavolo, grembo) e poi scegli se tirare in fuori la palpebra inferiore per poi far cadere le gocce di medicinale o sollevare la palpebra superiore e rilasciare il farmaco sul bulbo oculare o sul bianco dell’occhio.
  • Pomata oftalmica: dopo aver fatto cadere delicatamente un po’ di pomata nell’occhio chiudilo e massaggia per far sì che la pomata si possa spalmare. Non toccare il bulbo oculare col tubetto.
  • Gocce per orecchie: tieni fermo il coniglio con una mano e avvicina il contenitore fino all’apertura dell’orecchio così che quando la goccia scenderà e il coniglio scuoterà la testa la medicina scenderà senza problemi. Non toccare la superficie interna dell’orecchio, il tuo amico pelosetto sentirà solletico e scuoterà la testa. Infine massaggia la base dell’orecchio; le gocce scenderanno e si diffonderanno.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI