Home Gatti Salute dei Gatti Alimentazione, pelo e parassiti: come prendersi cura del gatto in autunno

Alimentazione, pelo e parassiti: come prendersi cura del gatto in autunno

CONDIVIDI

Con l’arrivo della nuova stazione e il contestuale abbassamento delle temperature è necessario qualche accorgimento per preservare la salute di Micio. Ecco cosa fare durante l’autunno per la salute del gatto.

gatto autunno
Cibo, pelo e malattie del gatto in autunno (Foto fonte Pixabay)

Terminata la stagione estiva e con l’approssimarsi dell’autunno anche il gatto può incorrere in malanni stagionali o problemi al pelo. Per fargli superare la stagione indenne dovrai seguire questi semplici consigli.

Il gatto e l’autunno

gatto autunno
Il gatto in autunno: cosa c’è da sapere (Foto fonte Pixabay)

Cibo – Con l’arrivo del fresco il gatto mangerà di più sia a livello di quantità che di frequenza. Il metabolismo cambia e Micio ha bisogno di mandar giù più proteine, grassi, vitamine e sali minerali. Per rafforzare il suo sistema immunitario scegliete cibo asciutto e crocchette e alla carne rossa e bianca alternate pesce e verdura. Se il gatto vive all’aperto potrete decidere scaldargli leggermente la pappa prima di dargliela. Non dimenticate di lasciare a sua disposizione una ciotola con acqua pulita.

Pelo – Il gatto comincia a cambiare il pelo alla fine dell’estate e fino alle prime settimane di autunno. Il pelo diventerà man mano più folto per prepararsi alle rigide temperature invernali. Per aiutare Micio a velocizzare la muta ed evitare antiestetici e dolorosi nodi dovrai spazzolarlo una volta al giorno (due volte al dì in caso di gatto col pelo lungo). Inoltre sappi che Micio si leccherà di più e potrebbe ingoiare tanto pelo correndo il rischio di formare palle di pelo nell’apparato digerente. Alcuni gatti eliminano facilmente il pelo che finisce nell’intestino, altri hanno più problemi. Se il gatto vomita di frequente, oppure è stitico o ha poco appetito dovrai consultare il veterinario.

Parassiti – È necessario continuare a somministrare al gatto le fialette antiparassitarie. Perché? Le uova delle pulci annidate su tappeti e divani si schiudono col calore di stufe e termosifoni e tornano a minacciare la salute di Micio, ma non è tutto. Alcune specie di zecche sono attive anche in inverno, resistono e sopravvivono a temperature rigide.

Malattie Stagionali – Come succede per l’uomo anche il gatto può soffrire di malanni stagionali (raffreddore, influenza, bronchite). Il maggior nemico per Micio non è il freddo ma l’umidità quindi cercate di farlo uscire di pomeriggio o, se vive all’aria aperta, assicuratevi che la sua cuccia sia asciutta.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI