Home Non solo Cani e Gatti La genetta può mangiare la banana? Vantaggi e svantaggi

La genetta può mangiare la banana? Vantaggi e svantaggi

La genetta può mangiare la banana? Tutto ciò che noi mangiamo fa bene anche agli animali? Scopriamo se sono più i rischi o i benefici.

genetta
(Foto AdobeStock)

Anche se può sembrare atipica come scelta, negli ultimi anni sono tante le persone che hanno deciso di adottare una genetta.

Perciò abbiamo deciso di parlare della sua alimentazione e in particolare della frutta che possiamo condividere con questo animale diffuso in Africa, Europa occidentale, Vicino Oriente e Penisola araba e che oggi è possibile tenere come animale domestico.

Pertanto è possibile offrire la frutta alla genetta? La genetta può mangiare la banana? Quali sono le possibili alternative da poter condividere con questo animale domestico? Scopriamolo insieme.

La genetta può mangiare la banana?

Se fra i tanti animali domestici hai scelto di adottare una genetta è importante fare attenzione all’alimentazione di questo animale.

genetta
(Foto AdobeStock)

Avere cura dell’animale con cui hai scelto di condividere la tua vita è importante quanto imparare a conoscere le sue abitudini alimentari.

Si tratta di un tuo atto d’amore e anche un dovere nei confronti dell’animale che hai deciso di adottare.

In questo caso parliamo della genetta un animale lungo circa 50-60 centimetri, esclusa la coda, per un peso di circa 3 kg.

Si tratta di un animale onnivoro, in quanto mangia un po’ di tutto, in natura spazia tra roditori, insetti, molluschi, rettili e uccelli e frutta.

In cattività la sua dieta si avvicina molto a quella di un furetto o quella di un gatto.

Per tale motivo cibi umidi e secchi di alta qualità contenenti alti valori di proteine animali e grassi e un basso valore di proteine vegetali e cereali, sono la migliore opzione.

Occorre integrare con insetti o piccole prede e non deve nemmeno mancare della frutta. A tal proposito ci chiediamo se la genetta può mangiare la banana.

La risposta è, Si! La genetta adora la banana, risulta essere insieme alla mela il suo frutto preferito. Inoltre questo frutto è ricco di minerali, vitamine e fibre.

Tra le vitamine ci sono quelle del gruppo B:

  • vitamina B2, che facilita l’eliminazione delle tossine, garantendo la buona salute di capelli, unghie e pelle;
  • vitamina B6, fondamentale per la regolazione degli ormoni sessuali.

Inoltre la banana è ricca di magnesio e potassio minerale essenziale che agisce significativamente su ipertensione e malattie correlate, come attacchi cardiaci e ictus.

La banana è un frutto estremamente nutriente ed ha diverse funzioni, quali:

  • azione preventiva, grazie agli antiossidanti, di malattie degenerative come quelle cardiovascolari;
  • diuretica e disintossicante grazie al potassio;
  • effetto stimolante delle funzioni intestinali;
  • aiuta le ossa e i muscoli a non deperire, riducendo anche la comparsa di calcoli renali.

Nonostante i molteplici benefici capaci di apportare all’uomo, la banana può favorire gli stessi anche alla genetta ma con l’accortezza di non offrire quotidianamente questo frutto all’animale.

Altrimenti potrebbero esserci delle controindicazioni per l’organismo della genetta. È opportuno quindi cercare di limitare la frequenza delle dosi al massimo due volte a settimana.

Potrebbe interessarti anche: La genetta: caratteristiche, habitat e alimentazione

Alimenti adatti e alimenti non adatti alla genetta

[caption id

Generalmente la genetta mangia di tutto pur nascendo carnivora, tuttavia l’alimentazione sana per questo animale, deve prevedere, i seguenti alimenti:

  • proteine animali;
  • proteine vegetali;
  • cereali;
  • frutta e verdure fresche, sbucciate o lavate bene.

Di seguito vi elenchiamo gli alimenti da evitare di somministrare alla genetta sono:

  • aglio;
  • alcol;
  • alimenti con coloranti;
  • alimenti con sapori artificiali aggiunti;
  • avocado;
  • bevande gassate;
  • caffè;
  • carne;
  • cioccolata;
  • Cipolla;
  • conserve;
  • dolci di qualsiasi tipo;
  • fritture;
  • latte;
  • melanzana;
  • prezzemolo;
  • sale;
  • semi di mela e pera;
  • spezie;
  • succhi artificiali;
  • zucchero in generale.

Questi appena elencati sono i prodotti che maggiormente danneggiano l’organismo del bizzarro animaletto domestico.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta