Home Non solo Cani e Gatti I pesci provano emozioni: lo dice la scienza

I pesci provano emozioni: lo dice la scienza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:27
CONDIVIDI

Oltre agli altri animali, come cani e scimmie, anche i pesci provano emozioni, lo dice la scienza. Vediamo com’è stato dimostrato tutto ciò.

i pesci provano emozioni
I pesci provano emozioni: lo dice la scienza (foto Pixabay)

Si è sempre pensato che gli animali come i mammiferi e le scimmie fossero gli unici a rispondere con le emozioni a tutto ciò che gli succedeva.

Ma una ricerca fatta da scienziati portoghesi ha dimostrato che anche i pesci provano emozioni e che quindi il loro piccolo cervello funziona allo stesso modo. Vediamo insieme quale test è stato effettuato dai ricercatori per determinare che il pesce prova emozioni.

I pesci provano emozioni

branchiomicosi nel pesce
(foto iStock)

Analizzare gli stati emotivi nell’essere umano non è semplice, per questo motivo l’uomo lo esprime verbalmente. Valutare ciò in un animale è ancora molto più difficile.

Infatti non esistendo un modo per verificare che un animale provi emozioni, gli scienziati hanno collegato queste ultime ai cambiamenti fisiologici, comportamentali, genetici e neurologici degli animali.

Utilizzando questo metodo gli studiosi hanno determinato precedentemente che le scimmie e alcuni mammiferi provano emozioni.

I ricercatori hanno deciso successivamente di utilizzare questo metodo anche sugli animali più semplici come i pesci. Un professore australiano precedentemente ha dimostrato che i pesci provano dolore, ma come è possibile dimostrare che hanno dei sentimenti?

A questa domanda rispondono dei biologi portoghesi, che grazie ad un esperimento sono stati capaci di dimostrare che anche i pesci provano emozioni.

Esperimento

orata
Orata (foto Pixabay)

L’esperimento è stato svolto su determinati pesci, le orate. Queste ultime sono state sottoposte a stimoli negativi e positivi che avrebbero innescato in loro delle emozioni.

I ricercatori hanno analizzato le risposte fisiologiche delle orate agli stimoli sia osservando il loro comportamento insieme ad altri pesci, sia monitorando il livello di cortisolo, un ormone dello stress.

Gli specialisti grazie a questo test hanno dichiarato che a seconda di come viene interpretato lo stimolo dal pesce, il comportamento differisce. Ciò dimostra che anche i pesci rispondono agli stimoli a seconda dell’emozione che provano.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI