Home Non solo Cani e Gatti Laghetto per le tartarughe fai da te: idee, foto e tutorial

Laghetto per le tartarughe fai da te: idee, foto e tutorial

Se hai deciso di adottare delle tartarughe d’acqua, ecco come rendere ideale il loro habitat realizzando un laghetto fai da te.

Laghetto fai da te tartarughe
(Foto Adobe Stock)

Se sei alla ricerca di idee e consigli su come allestire un laghetto fai da te, ecco le informazioni da conoscere per progettare al meglio gli spazi e realizzare un habitat davvero ospitale per le tartarughe, in cui ci sia tutto ciò di cui hanno bisogno.

Laghetto per le tartarughe fai da te: come realizzarlo

Come costruire un perfetto laghetto per le tartarughe fai da te?

Laghetto fai da te tartarughe
(Foto Pinterest)

In primo luogo, occorre distinguere tra due tipologie:

  • Laghetto preformato, per cui basterà acquistare una vaschetta di plastica delle giuste dimensioni, scavare una buca e posizionarla al suo interno;
  • Laghetto in PVC, che ci permette di scegliere la dimensione e la forma del lago. In questo caso, dovremo scavare una buca nel terreno, per poi rivestirla con un telo in PVC impermeabile.

Indipendentemente dalla soluzione scelta, ci sono alcuni aspetti relativi alle dimensioni e all’allestimento della struttura che dovremmo conoscere: ecco quali.

Quanto deve essere profondo un laghetto per le tartarughe?

Qual è la profondità ideale del laghetto per le tartarughe fai da te?

È necessario che la struttura non risulti eccessivamente superficiale, perché impedirebbe a questi animali acquatici di immergersi.

Per questo, la sua lunghezza dovrebbe essere pari a 80 centimetri, di cui gli ultimi 20 centimetri dovranno essere ricoperti da sabbia fine.

Attenzione, nel caso in cui decidiamo di avvalerci di un laghetto preformato, bisognerà considerare anche lo spessore della vasca. Quindi, la profondità della buca dovrà essere di qualche centimetro in più.

Potrebbe interessarti anche: Il letargo delle tartarughe di terra: ecco cosa fare (Video)

Cosa mettere nel laghetto per tartarughe?

Quali elementi non possono mancare nel perfetto laghetto per le tartarughe fai da te?

Laghetto fai da te tartarughe
(Foto Pinterest @Animal Spirits Love)

Dovremo cercare di richiamare il più fedelmente possibile l’habitat naturale di queste creature acquatiche.

Per questo, il nostro obiettivo sarà quello di replicare l’ambientazione di un lago vero e proprio, con tutti gli elementi che lo caratterizzano:

  • Piante acquatiche;
  • Vegetazione;
  • Canne;
  • Rocce e sassi;
  • Sabbia;
  • Acqua dolce.

Potrebbe interessarti anche: Come realizzare un recinto per le tartarughe di terra nel tuo giardino

Come tenere pulito il laghetto delle tartarughe?

Infine, c’è un’ultima fondamentale questione che riguarda la realizzazione del laghetto fai da te per le tartarughe: la pulizia dell’acqua.

Mantenere il più possibile pulito e igienizzato l’ambiente è indispensabile per evitare la presenza di fastidiosi insetti e parassiti che potrebbero rivelarsi nocivi non solo per le tartarughe, ma anche per gli esseri umani e gli altri animali.

In questo caso, dunque, sarà fondamentale servirsi di una pompa di filtraggio dell’acqua, che ne ottimizzi il ricircolo e l’ossigenazione.

Attenzione, poi, alla quantità di cibo somministrata alle  tartarughe d’acqua: dosi in eccesso potrebbero essere scartate dagli animali ormai sazi, e depositarsi sul fondo della vasca.

Come pulire il fondo del laghetto? Dopo averlo svuotato, dovremo procedere con un aspiratore per liquidi e detriti nel caso in cui si tratti di una struttura preformata. Qualora, invece, sia un laghetto in PVC, dovremo fare ricorso a una spugna abrasiva.