Home Non solo Cani e Gatti Nefrite nel criceto: le cause, i sintomi, la diagnosi e il trattamento

Nefrite nel criceto: le cause, i sintomi, la diagnosi e il trattamento

La nefrite nel criceto è una condizione che provoca infiammazione renale nel roditore. Vediamo quali le cause, i sintomi e il trattamento.

criceto
(Foto AdobeStock)

Quando si decide di accogliere in casa un animale domestico, occorre valutare anche le possibili complicazioni di salute che si possono venire a creare.

Per tale motivo, se siete sicuri di adottare un criceto come pet, perché siete amanti dei piccoli roditori o perché avete poco spazio in casa, sappiate che questi animali necessitano comunque di attenzioni e cure mediche.

La prima cosa da fare, se decidete di prendere un criceto, è informarvi della presenza, nei dintorni, di un veterinario specializzato in questi piccoli animaletti, poiché possono essere vittime di patologie specifiche.

Come infatti, nell’articolo di oggi ci occuperemo della nefrite nel criceto una condizione piuttosto seria da conoscere.

Cause della nefrite nel criceto

Le cause della nefrite nel criceto possono riguardare, le infezioni batteriche o virali, l‘ipertensione nei reni e i disturbi del sistema immunitario.

La nefrite nel criceto può verificarsi in uno o entrambi i reni e può colpire esemplari di sesso maschile e anche femminile.

Sintomi

I segnali che il criceto manifesta in presenza di nefrite nel suo organismo possono essere diversi.

criceto
(Foto AdobeStock)

I sintomi evidenti sono:

  • ammoniaca nelle urine;
  • apatia;
  • depressione nel criceto;
  • dolore addominale;
  • febbre;
  • forte sete;
  • pelliccia asciutta;
  • produzione elevata di urina;
  • proteine alte nel sangue;
  • urina torbida.

Davanti a questi segnali, è opportuno trasportare l’animale dal veterinario.

Se la condizione non viene trattata in tempo, il normale tessuto renale viene sostituito da tessuto fibroso, facendo degenerare i reni e dando così origine ad una nefrosi.

Potrebbe interessarti anche: Come riconoscere le malattie del criceto in tempo: le patologie comuni

Diagnosi e trattamento della nefrite nel criceto

Per poter stabilire una diagnosi il veterinario, dovrà venire a conoscenza della storia medica pregressa dell’animale, fino all’insorgere dei primi segnali di malessere, precedentemente elencati.

Successivamente, procederà ad un esame fisico sul criceto e a seguire una diagnosi differenziale per poter escludere altre patologie con sintomi più o meno simili che possono ingannare a prima vista.

Per tale motivo, il veterinario per arrivare alla giusta conclusione, procederà con l’analisi di un campione di urina, poiché la nefrite nel criceto produrrà livelli elevati di proteine ​​e ammoniaca nelle urine.

Un’ulteriore indagine verrà poi effettuata eseguendo i raggi X per determinare un’infiammazione dei reni.

Stabilita la diagnosi, il veterinario potrà stabilire il trattamento adeguato per il criceto affetto da nefrite.

Potrà perciò prescrivere la somministrazione di liquidi e corticosteroidi, integratori di vitamina B e laddove fosse presente un’infezione, verranno prescritti degli antibiotici adeguati.

Durante la terapia, il criceto avrà bisogno di molto riposo e di vivere in ambiente pulito, igienico e tranquillo. È possibile prevenire la nefrite nel criceto sono se essa è causata da infezioni nel criceto

Inoltre la rapidità di intervento ridurrà le possibilità di ammalarsi gravemente.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.