Home Non solo Cani e Gatti Come nutrire correttamente il porcellino d’india: vitamine e cibi adatti

Come nutrire correttamente il porcellino d’india: vitamine e cibi adatti

CONDIVIDI

Il porcellino d’india è un delizioso animaletto che vive nelle case di molti di noi. Vediamo come fare per nutrire il porcellino d’india in modo corretto.

porcellino d'india
Cosa dar da mangiare al porcellino d’india (Fonte foto Pixabay)

Il porcellino d’india è un animale da compagnia molto amato. Le cavie di solito non mangiano molto, ma è importante fornire loro il giusto equilibrio di pellet, fieno e verdure fresche. Basta circa 1/8 di tazza di pellet una volta al giorno, integrato da fieno e verdure fresche come descritto di seguito.

I porcellini d’India hanno bisogno di un accesso continuo al fieno per aiutare la loro digestione e limitare la crescita dei loro denti.

Alimenti per nutrire il tuo porcellino d’india

nutrire porcellino india
Il pellet è uno degli elementi più utili per l’alimentazione della cavia (Fonte foto Pixabay)
  • Ortaggi e frutta

Ortaggi freschi possono essere offerti una volta al giorno e dovrebbero equivalere a circa un bicchiere per porcellino d’india al giorno. Tra questi, la maggior parte dovrebbe consistere in verdure a foglia verde come la lattuga romana, spinaci, cavoli o prezzemolo. Aggiungi carote, zucchine e patate dolci una o due volte alla settimana.

La frutta è molto utile quando viene offerta una volta al giorno o più volte alla settimana. Dagli una porzione piccola poiché la frutta è ricca di zuccheri: una piccola fetta di arancia o mela, diversi mirtilli o una fetta sottile di banana sono perfettamente adeguati.

Introduci gradualmente nuovi frutti e verdure per evitare il rischio di diarrea. Se la tua cavia fa feci molli, riduci la quantità di prodotti freschi per diversi giorni, quindi reintroducila in porzioni molto piccole.

Prodotti commerciali extra per nutrire il tuo porcellino d’india

  • Dolcetti

Ci sono una varietà di prelibatezze in commercio per porcellini d’India e altri piccoli animali. Ricchi di dolcificanti artificiali come sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, fruttosio o saccarosio, forniscono poco valore nutritivo e molte calorie.

Le delizie commerciali non sono necessarie e sono uno spreco di denaro. Il tuo porcellino sarà perfettamente soddisfatto con pellet di alta qualità e fieno e frutta e verdura. Per uno spuntino speciale, prova a mescolare un po’ di avena arrotolata nel suo pellet.

  • Multivitaminici e ruote minerali o di sale

Questi prodotti sono commercializzati come supplementi alla dieta della tua cavia, e le ruote sono anche pubblicizzate come punti per rosicchiare. Ma se stai già adottando una dieta varia ed equilibrata, questi prodotti non dovrebbero essere necessari.

Inoltre, le colle e gli adesivi che tengono insieme le ruote minerali possono essere dannosi. Anche il processo di sbiancamento per le ruote di sale introduce sostanze chimiche non necessarie nella dieta della tua cavia. Questi prodotti quindi non dovrebbero essere considerati una priorità nell’alimentazione del tuo animale domestico.

Come servire i cibi

nutrire porcellino india
Il miglior tipo di ciotole da usare per dar da mangiare alla cavia (Fonte Foto Pixabay)

Opta per un piatto in ceramica piuttosto che per uno di plastica. I piatti in ceramica sono robusti, resistenti alla masticazione e difficili da ribaltare. Sono anche resistenti e vanno sostituiti solo in caso si rompano o si scheggino.

Cerca una ciotola ampia e poco profonda. A molti porcellini d’india, di cui abbiamo indagato i comportamenti, piace mettere le loro zampe anteriori sul bordo della ciotola di cibo quando mangiano e questo design ridurrà le possibilità che entrambi possano capovolgersi.

Metti la ciotola del cibo in un’area della gabbia lontana dall’area per i bisogni. Per una maggiore igiene, quando il tuo porcellino d’india finisce di mangiare, togli la ciotola dalla gabbia. Lavala con acqua e sapone, sciacquala  e asciugala accuratamente almeno una volta alla settimana.

Consigli finali

Non basta la quantità costante di prodotti nella dieta della tua cavia ma devi essere attento anche riguardo alla rimozione di frutta, verdure e altri alimenti deperibili prima che vadano a male.

  1. Verifica la presenza di cibi intatti o non finiti circa un’ora dopo che li hai dati alla tua cavia.
  2. Sostituisci il pellet tutti i giorni. Se il cibo diventa stantio avrà poca, se non nessuna, quantita’ di vitamina C che tende a degradarsi facilmente. Potresti comprare un pellet con della vitamina C stabilizzata.
  3. Se ci sono molti granuli rimasti nella ciotola del cibo ogni giorno, probabilmente stai dando troppo cibo al tuo porcellino d’india. Come su detto, un ottavo di tazza è il quantitativo giusto.

 

Potrebbe interessarti anche >>> Come comportarsi in caso di colpo di calore nel criceto

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI