Home Non solo Cani e Gatti Animali aggressivi, l’orso M18 sbrana due asini

Animali aggressivi, l’orso M18 sbrana due asini

CONDIVIDI
orso
Animali aggressivi, l’orso M18 ha assalito ed ucciso due asini

Un orso si è svegliato dal letargo e ha ucciso due asini per cibarsi.

L’inverno è finito e l’orso M18, che vive nel territorio compreso nell’Alta Valle Camonica, in provincia di Brescia, ha ‘riaperto gli occhi’. Come diverse altre specie animali, il letargo è finito ed anche questo possente mammifero si è risvegliato. Purtroppo però ha già compiuto dei disastri, in base a quanto segnalato. Infatti M18 ha sbranato due asini che hanno avuto la sfortuna di imbattersi sul suo cammino. La cosa si è verificata tra l’altro in una zona abitata, e non nei prati o nei boschi del luogo. Le carcasse dei due poveri quadrupedi sono state rinvenute, con evidenti segni di ferite inferte da un grosso predatore, all’interno di un prato circondato da un recinto, che appartiene ad una cascina posta in località Cortenedolo. Increduli i proprietari, per i quali la sorpresa è stata tanta. L’orso M18 si è cibato dei due asini fino a quando non si è saziato, lasciandone i resti per andare via. La cosa con tutta probabilità sembra essere avvenuta di notte. M18 è un orso di circa 6 anni di età e del quale gli esperti possiedono le sue fotografie.

Orso M18 sbrana due asini al suo risveglio dal letargo

Il suo percorso viene monitorato anche tramite l’ausilio di un radiocollare, che gli era stato impiantato nella primavera del 2017. I suoi genitori sono l’orsa italiana KJ1, originaria del Trentino, e Gasper, che viene invece dalla Slovenia. Lo segue il personale del servizio Foreste della Provincia di Trento. La Regione Lombardia garantisce la copertura assicurativa per i danni subiti da animali selvatici come un orso od un lupo. Agli allevatori però non resta che fare affidamento a recinzioni elettrificate per cercare di potersi difendere al meglio dagli improvvisi attacchi di M18 e di suoi simili od altri animali. A febbraio, nello stato americano del Maine, c’era stato un altro attacco di un orso. Vittima un giovane di 30 anni ed il suo cane. L’uomo non ha esitato a scagliarsi contro il grosso animale pur di salvare il suo quattrozampe, che per fortuna se l’è cavata. Anche se nell’aggressione subita ha rimediato delle ferite di gravi entità. La stessa cosa era avvenuta ad un altro cane, che però in questo caso non ce l’ha fatto.

A.P.