Home Non solo Cani e Gatti Paura degli animali nei bambini: come si sviluppa, le cause e i...

Paura degli animali nei bambini: come si sviluppa, le cause e i rimedi migliori

Possono essere i loro migliori amici ma anche il loro incubo peggiore: come si sviluppa e cosa sapere su cause e rimedi della paura degli animali nei bambini.

Paura degli animali nei bambini
(Foto AdobeStock)

Dimenticate per un attimo le immagini di cani e bambini che scorrazzano insieme nei prati oppure quella di piccoli umani che accarezzano il folto manto dei gatti: non è sempre così. Ci sono e non sono così rari i casi di paura degli animali nei bambini: se vi state chiedendo quali possono essere le cause, come si sviluppa questo timore ma soprattutto in che modo combatterlo, qui cercheremo di analizzare la questione nei vari aspetti. Ecco cosa sapere su questa fobia, sulle sue caratteristiche e i rimedi migliori per sconfiggerla.

La zoofobia infantile e tutti gli animali più temuti

Come si chiama quando un bambino ha paura di ogni essere animale che vive in natura? Zoofobia infantile! Essa infatti può svilupparsi indipendentemente dalle dimensioni della creatura ‘incriminata’ e può essere generica (quindi rivolta a tutti) oppure particolare (solo per determinate specie).

Paura degli animali nei bambini
(Foto Pixabay)

E’ assolutamente ingiustificata, nel senso che non necessariamente l’animale sta per attaccare o si mostra aggressivo nei confronti dei piccoli umani, ma semplicemente il bambino potrebbe associare alla creatura un evento traumatico vissuto nel passato.

Infatti alla base potrebbe esserci una brutta esperienza vissuta in prima persona dal piccolo umano oppure, ancora peggio, se gli adulti gli hanno in qualche modo ‘inculcato’ questa diffidenza (divenuta poi terrore) nei confronti di questi esseri viventi.

Il bambino che ha paura degli animali di certo non si precipiterà a ‘combatterli’, anzi tenderà a stare lontano da loro il più possibile, magari richiamando l’attenzione degli adulti (spesso in via preventiva) con urla e pianti, come se già immaginasse che l’animale potrebbe fargli del male.

Ma quali sono gli animali che sono più temuti dai piccoli umani?

  • cani,
  • gatti,
  • insetti,
  • uccelli,
  • rettili.

Paura degli animali nei bambini: le cause da scoprire

Prima di capire come superarla, è assolutamente necessario capirne i motivi e le cause alla base. La paura è irrazionale, ovvero non può essere controllata, ma ha comunque un motivo scatenante, una causa che l’ha fatta nascere ed evolvere in una vera e propria fobia.

Non serve a niente provare a forzare il bambino che non vuole avvicinarsi all’animale di cui ha paura o a tutti gli animali: questo accrescerebbe in lui non solo la paura ma anche il rifiuto di provare a socializzare con quello la volta successiva.

Proviamo a capire se il piccolo umano è rimasto traumatizzato perché ha vissuto una esperienza forte con uno di essi, e ora ha generalizzato la diffidenza verso tutte le specie di animali, oppure se siamo stati noi stessi a spingerlo ad avere paura in qualche modo: queste infatti sono le due cause principali.

Potrebbe interessarti anche: La paura degli insetti nei bambini: le cause e come superare l’entomofobia in età infantile

Paura degli animali nei bambini: i rimedi migliori per superarla

Una volta capita la causa bisogna insegnare al bambino a non avere paura di quell’animale: se ha avuto un trauma, allora è necessario fargli capire che gli animali non sono cattivi, ma che è anche importante il modo in cui noi umani ci approcciamo a loro.

Paura degli animali nei bambini
(Foto AdobeStock)

Spesso infatti la cosa più difficile è far capire loro (dopo averlo capito noi adulti) che gli animali non sono giocattoli, ma esseri viventi e come tali meritano di essere trattati e rispettati. Possiamo accarezzarli, giocare e socializzare con loro ma non trattarli come peluche!

Il modo migliore per superare la paura degli animali nei bambini è sicuramente quella di dare il buon esempio: avviciniamoci noi alla creatura e iniziamo ad accarezzarla, a parlarle e a farci vedere naturalmente dal nostro piccolo umano. Seguendo il nostro esempio, il bambino potrebbe essere spinto ad ‘imitarci’ ma soprattutto capirà che quell’animale non farà a lui niente di male.

Una buona idea è sicuramente anche quella di familiarizzare con gli animali attraverso giochi e letture che li vedono protagonisti: infatti il bambino potrebbe imparare a conoscere le loro particolarità e ad apprezzarle, superando la paura in questo modo.

Potrebbe interessarti anche: Paura dei cavalli nei bambini: Freud, la zoofobia infantile e come curarla

Tutti i consigli per prevenire e curare la zoofobia

Vuoi che il miglior amico di tuo figlio sia un animale? Non sarà un’impresa impossibile ma è necessario fare le mosse giuste e seguire una serie di piccoli consigli: eccoli tutti.

Il cucciolo e la bambina (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

No ai cuccioli

Credete che i giovani animali, grazie alle loro piccole dimensioni, possano rivelarsi i migliori amici dei piccoli umani? Non è sempre così scontato, anche perché i cuccioli sono spesso ancora non addomesticati e sono anche i più imprevedibili. Meglio affidarsi ad un animale domestico adulto per far superare ai bambini la paura degli animali.

Sì alle buone maniere

E’ fondamentale non solo che i bambini imparino il linguaggio del corpo e non verbale degli animali, ma anche che noi adulti insegniamo loro il rispetto per queste creature. Bisogna adottare sempre le buone maniere nel relazionarsi ai nostri amici animali non solo perché lo meritano, ma anche perché, in caso contrario, potrebbero reagire in modo aggressivo e violento, aumentando nei bambini la sensazione di paura.

In casa sì ma non subito

Se l’obiettivo è la convivenza con un animale, non bisogna però forzarla! Molti adulti pensano che portare un animale in casa, a ‘bruciapelo’, sia in qualche modo istruttivo per i nostri bambini e li spinga a fare amicizia. Non sempre accade questo, anzi è facile che ci sia l’effetto opposto alla socializzazione. Ovviamente potrebbe essere una buona idea iniziare con uno tra gli animali preferiti dai bambini!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Francesca Ciardiello