Home Curiosita Lombrico: specie, anatomia, riproduzione, cosa mangia

Lombrico: specie, anatomia, riproduzione, cosa mangia

Dall’accoppiamento all’alimentazione, scopriamo tutte le informazioni da conoscere sul lombrico: uno degli animali più importanti del pianeta.

perché lombrico importante per il pianeta
(Foto Pixabay)

Il lombrico potrebbe anche essere una creatura poco affascinante rispetto ad altri animali, una creatura poco considerata dall’essere umano eppure non per Darwin, che lo considerava uno degli animali più importanti del pianeta. Conosciamolo meglio in questo articolo.

Anatomia del lombrico

Il lombrico è un piccolo animale, spesso definito anche con il termine verme e molte volte viene associato a questa piccola creatura un aggettivo dispregiativo come “disgustoso”.

Lombrico
(Foto Pixabay)

Com’è fatto il corpo del lombrico? Il suo corpo è composto da metameri, ovvero segmenti simili tra loro.

Contraendo e distendendo i muscoli, disposti in fasci longitudinali e circolari, questi animali riescono a muoversi.

Si tratta di creature davvero potenti: la loro muscolatura sviluppata permette loro di spostare oggetti molto più pesanti del proprio peso.

I lombrichi non hanno cervello, occhi e naso, ma si orientano grazie al loro senso tattile e gravitazionale, che consente loro di avvertire le vibrazioni del terreno.

Si tratta di animali eterodermi, come i rettili: ciò significa che sono creature a sangue freddo, che non possiedono alcun meccanismo di termoregolazione corporea.

Inoltre, non essendo provvisti di un sistema respiratorio complesso, i lombrichi ricavano l’ossigeno di cui hanno bisogno direttamente dalla superficie corporea.

Potrebbe interessarti anche: Animali senza cervello: caratteristiche e curiosità di specie conosciute

Riproduzione del lombrico

Come si riproduce questo animale?

I lombrichi sono degli ermafroditi incompleti. Ciò significa che possiedono sia gameti femminili che maschili.

Per portare a termine la riproduzione, però, hanno comunque bisogno di un altro esemplare con cui accoppiarsi.

Cosa mangia il lombrico?

Il lombrico si nutre di terra, da cui assimila i nutrienti.

Invasione di lombrichi
Invasione di lombrichi: cosa c’è da sapere (Foto Pixabay)

Non essendo provvisto di denti, questo animale trascina i residui organici nel terreno, aspettando che i batteri li degradino per poi nutrirsene.

Proprio questa sua attività è alla base dell’importanza di questo animale per il nostro pianeta: ecco perché.

Potrebbe interessarti anche: Invasione di lombrichi: rischi e benefici per lo spazio esterno

Perché il lombrico è uno degli animali più importanti per il pianeta?

Darwin ha trascorso ben 39 anni della sua vita a studiare questi piccoli animali arrivando alla conclusione che i lombrichi sono gli animali più importanti per il nostro pianeta.

Animali che vivono sotto terra
(Foto Pixabay)

Sebbene il lombrico non sia agli occhi delle persone, un animale così carino e coccoloso, è una delle specie di animali più ingegnose e più importanti per il nostro Pianeta e per la sopravvivenza umana.

I lombrichi rigenerano il suolo dando vita ad un terreno ottimo per la coltivazione dei nostri alimenti e per la crescita degli alberi, i quali sono molto utili per noi esseri umani.

Infatti quando il lombrico scava il terreno, crea delle gallerie utili per il drenaggio dell’acqua. Inoltre questi piccoli animali che vivono sotto terra, si nutrono molto di materia organica in decomposizione.

Ciò è importante in quanto il composto che esce dall’altra parte del verme, ossia i suoi “escrementi”, sono formati da microrganismi, minerali inorganici, enzimi e materia organica che è molto utile per la crescita delle piante e per la crescita delle colture.

In sintesi il composto che fuoriesce dal lombrico è un ottimo fertilizzante naturale per le nostre piante.

Per questo motivo la presenza del lombrico sul nostro pianeta è molto importante.

Purtroppo il cambiamento climatico e l’intervento dell’uomo stanno accelerando la perdita di questi piccoli animali sulla Terra.

Ma come sarà il Mondo senza la presenza dei lombrichi? Senza questi piccoli vermi nel nostro terreno, avremmo sicuramente meno cibo, più inondazioni e più inquinamento.

Quindi la vita dell’essere umano potrebbe durare davvero poco.

Inoltre il lombrico è fonte di cibo per altre specie animali, quindi possiamo dire che contribuiscono anche alla sopravvivenza di altri animali.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante