Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili La gallina non fa le uova: tutte le cause e le curiosità

La gallina non fa le uova: tutte le cause e le curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:50
CONDIVIDI

La gallina non fa le uova? Le cause possono essere molto varie e non si tratta sempre di un problema di salute. Cosa fare per risolvere il problema.

La gallina non fa le uova
La gallina non fa le uova: cause possibili (Foto Pixabay)

Cosa succede se una gallina non fa le uova? Un fenomeno piuttosto strano ma non così raro. Bisogna però andare a fondo e capire quali sono le motivazioni che portano una gallina a non covare per una settimana e più. Comprendere le cause ci aiuterà anche a trovare più facilmente delle soluzioni per risolvere il problema della gallina che non fa più le uova. Ci sorprenderà scoprire che su alcuni aspetti potremmo intervenire, mentre su altri no e dobbiamo solo aspettare che passino da soli. Prima di preoccuparci però facciamo un’ispezione approfondita del pollaio: talvolta le uova possono nascondere negli anfratti più impensabili!

Le galline nel pollaio: i requisiti fondamentali

pollaio
Pollaio (Foto Pixabay)

La gallina ha smesso di fare le uova? Vediamo se noi stessi abbiamo contribuito sempre al suo benessere. Chiediamoci se questo rallentamento fisiologico della deposizione di uova è anche un po’ colpa nostra (Approfondisci qui: Il codice stampato sulle uova: la carta d’identità della gallina). Tre sono gli aspetti fondamentali per il benessere di questi preziosi animali del pollaio, che contribuiscono alla nostra salute e alla nostra tavola.

  • Alimentazione: una dieta ideale per la gallina deve contenere tutte le sostanze nutritive che servono al loro sostentamento. Considerando che si tratta di un animale onnivoro che mangia grano ed erbe ma anche proteine di legumi e insetti come lombrichi e vermi. Per mancanza di calcio potrebbero anche essere costrette a beccare i sassi.
  • Temperatura: durante la stagione estiva e invernale la gallina potrebbe avere un rallentamento della produzione di uova. Dato che non possiamo fare nulla per modificare la temperatura esterna, possiamo però aumentare il fabbisogno calorico nella stagione fredda e magari garantire zone di ombra in quella troppo calda.
  • Serenità: cani, traffico e andirivieni di umani curiosi possono infastidire le galline e inibire la produzione di uova. Bisogna garantire loro un luogo tranquillo e protetto per poter consentire loro la giusta serenità della cova.

La gallina non fa le uova: cause e soluzioni

Gallina non fa le uova
La gallina non fa le uova: come rimediare? (Foto Pixabay)

Quale può essere il problema dietro questo rallentamento della produzione di uova? E siamo certi di aver fatto di tutto per far stare bene la nostra gallina, allora valutiamo i possibili motivi che dipendono dalla stessa ovaiola.

Ha cambiato nido: il vecchio posto per posare le uova non le piace più? E’ probabile che si sia scelta un nido più comodo. Se per noi è troppo scomodo dobbiamo renderglielo impraticabile: proviamo a coprirlo con una pietra, così magari si convincerà a tornare al nido precedente. Inoltre se pensiamo che la gallina abbia abbandonato il luogo iniziale perché troppo caotico e rumoroso, cerchiamo di renderlo più appartato.

Questione di età: se la gallina è troppo giovane (ha meno di 6 mesi) o troppo anziana (ha superato i 4 anni e mezzo) è probabile che non produca più uova. Nel primo caso c’è solo da avere pazienza un altro paio di mesi; nel secondo la produzione sarà pressoché impossibile.

La muta: anche le galline fanno la muta verso la fine della stagione estiva. La perdita del piumaggio è un evento abbastanza stressante per loro, tanto da sospendere quasi completamente la produzione di uova. Anche in questo caso dobbiamo solo aspettare che passi, ma intanto possiamo rinforzare la loro dieta con del mangime proteico e vitamine.

Il freddo: nel periodo invernale non sarà tanto il freddo a frenare la produzione, quanto le poche ore di luce. Infatti esse sono necessarie per la stimolazione ormonale delle galline, quindi bisognerà aspettare che arrivi almeno la fine di gennaio, anche perché la luce artificiale rischi solo di stressare questi animali.

Galline
Galline (Foto Pixabay)

Sta covando: se la gallina è chioccia allora occuperà tutto il suo tempo a covare le uova, senza produrne di altre. Se la cova però è inutile perché non ci sono uova feconde, allora dobbiamo provare ad interrompere la cova, anche per evitare che la gallina disperda le sue energie. Potremmo provare dunque ad allontanarla dalle uova per due o tre giorni e aspettare che torni a deporre.

Stress: un ambiente rumoroso o sovraffollato provoca stress e nervosismo nella nostra gallina e ovviamente anche sulla conseguente produzione di uova. Siamo anche attenti a tenere lontani ratti e altri animali che possono infastidirla al punto da farla diventare aggressiva. Quando scegliamo il posto per il pollaio, facciamo in modo che sia ben asciutto e soleggiato; non inseriamo troppe galline al suo interno e prendiamo cura della sua pulizia.

Alimentazione sbagliata: è probabile che il mangime che diamo loro non sia sbagliato ma insufficiente alle loro esigenze. Proviamo ad aumentare l’apporto di proteine e a riempire i contenitori di acqua.

Malattia: sia che si tratti di una patologia come un’infezione da parassiti sia che si tratti di un problema fisico, dobbiamo assolutamente tenerla lontana dalle altre galline per evitare che possa infettarle o essere ulteriormente disturbata. Portiamola dal veterinario e affidiamola alle sue mani esperte.

Potrebbe interessarti anche:

F.C.