Malattie dei tacchini: le principali patologie e come riconoscerle

Purtroppo i tacchini sono spesso colpiti da patologie, per lo più virali. Vediamo quali quindi le malattie dei tacchini e come riconoscerle.

tacchini
Malattie dei tacchini. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

I tacchini sono animali molto sensibili, e bisogna prestare particolare attenzione all’igiene del loro rifugio e della zona di pascolo, soprattutto se condivisa con galline e oche.

Le malattie più comuni che possono contrarre spesso non sono immediatamente visibili e quindi non curabili nella fase di incubazione primaria.

Tuttavia, se non trattate tempestivamente, queste malattie possono portare nei casi peggiori alla morte dell’animale e ad una perdita di produttività da parte dell’allevatore.

Vediamo quali queste malattie dei tacchini e come riconoscerle.

Malattie dei tacchini

Le malattie dei tacchini sono generate quasi sempre da fattori scatenanti.

tacchini
Tacchini. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Prima di capire quali sono queste patologie, conosciamo le principali cause.

Quasi sempre le cause sono dovute ad scarsa pulizia dell’ambiente in cui vivono, con conseguente proliferazione di batteri che causano malattie.

Altre cause possono essere dovute alla convivenza con altri animali, portando al contagio di virus e infezioni.

Anche una corretta alimentazione ha un’importanza fondamentale.

Il tacchino è un animale molto autonomo nel procurarsi cibo a sufficienza, ma nel caso in cui il terreno in cui vive sia particolarmente arido o povero di proteine, sarà importante integrare la sua alimentazione con quanto necessario.

Purché fresco e pulito (la muffa sui chicchi genera infezioni intestinali, sistema immunitario indebolito, apatia e declino).

L’unico rimedio a nostra disposizione è fornire al gregge un luogo spazioso e soleggiato dove pascolare, pagliericci e posatoi puliti, un riparo in legno che li tenga lontani dall’umidità e dal freddo nei mesi invernali, nonché acqua pulita e cibo fresco.

Detto ciò, possiamo dirvi che le principali malattie dei tacchini sono:

  • Coriza infettiva;
  • Influenza aviaria;
  • Coccidiosi;
  • Aspergillosi;
  • Salmonellosi.

Per prevenire queste malattie, come accennavamo, è importante mantenere un ambiente pulito e igienico per i tacchini, fornire loro una dieta sana e bilanciata, e vaccinarli contro le malattie che possono colpirli.

In caso di sintomi di malattia, è importante consultare un veterinario specializzato in animali da fattoria.

Coriza infettiva

La Coriza infettiva è una malattia respiratoria causata da un batterio che può causare starnuti, naso che cola e difficoltà respiratorie.

La malattia è causata dal batterio Avibacterium paragallinarum e può essere trasmessa da tacchini infetti a quelli sani attraverso il contatto diretto, l’inalazione di aerosol infetti o l’uso di attrezzature contaminanti.

Esistono anche vaccini disponibili per la prevenzione della malattia, ma la loro efficacia può variare a seconda della sottospecie del batterio.

In caso di sospetto o diagnosi di coriza infettiva nei tacchini, è importante segnalare la malattia alle autorità sanitarie competenti

Influenza aviaria

L’influenza aviaria è una malattia virale che può causare sintomi respiratori, come tosse e difficoltà respiratorie, ma anche letargia, perdita di appetito e diarrea.

Si tratta di una malattia virale altamente contagiosa che colpisce principalmente gli uccelli, quali: polli, tacchini e anatre, nonché uccelli selvatici come anatre e oche.

Esistono diversi ceppi di virus dell’influenza aviaria, alcuni dei quali possono causare malattie gravi negli uccelli e altri che possono causare sintomi solo lievi o assenti.

Sono disponibili vaccini per alcuni ceppi di influenza aviaria, ma la loro efficacia può variare.

Le infezioni umane da virus dell’influenza aviaria sono rare, ma possono essere gravi e potenzialmente fatali.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Coccidiosi

La Coccidiosi è una malattia parassitaria che può causare diarrea, perdita di peso e letargia. La coccidiosi è una malattia parassitaria causata da diverse specie di protozoi del genere Eimeria.

Il trattamento della coccidiosi nei tacchini può includere l’uso di farmaci anticoccidici, ma è importante scegliere l’antimicrobico giusto in base al tipo di Eimeria coinvolta.

Inoltre, è importante fornire supporto sintomatico, come la somministrazione di elettroliti, per prevenire la disidratazione.

Potrebbe interessarti anche: Tricomoniasi negli uccelli: le cause, i sintomi e il trattamento

Aspergillosi

L’Aspergillosi è una malattia fungina che può causare problemi respiratori, come difficoltà a respirare e tosse.

Si tratta di una malattia causata dal fungo Aspergillus che può suonare diversi animali, tra cui i tacchini.

In particolare, questa malattia può manifestarsi sotto forma di aspergillosi polmonare.

La malattia è più comune nei tacchini giovani e negli adulti immunocompromessi.

Il trattamento dell’aspergillosi nei tacchini può includere l’uso di farmaci antifungini.

Salmonellosi

Salmonellosi è una malattia batterica che può causare diarrea, vomito e febbre nei tacchini.

Si tratta di una malattia batterica causata da diversi ceppi di salmonella, che può suonare diversi animali, tra cui i tacchini.

I tacchini possono contrarre la salmonellosi attraverso il contatto con altri animali infetti, mangiando alimenti contaminati o acqua contaminata.

Il trattamento della salmonellosi nei tacchini consiste principalmente nel fornire supporto sintomatico per i sintomi che si presentano e nel prevenire la diffusione della malattia.

Il trattamento antibiotico può essere utilizzato per combattere l’infezione batterica, ma è importante scegliere l’antibiotico giusto in base alla sensibilità del ceppo batterico isolato dal tacchino infetto.